La sconfitta contro il Futsal Ragusa ha scosso il Vittoria calcio a 5. La squadra, che fino a qualche mese fa guardava la classifica dall’alto, ora si trova poco sotto il podio. Veronica Calendi è sicura: la formazione biancorossa non merita questa posizione “ma l’importante adesso è la salvezza”.

Quanto amaro vi lascia in bocca la sconfitta nel derby?

“Partiamo dal presupposto che penso sia ovvio che non era perdere il nostro obbiettivo ma, purtroppo, capitano delle partite in cui non si è pronti al 100% e, per affrontare una partita importante come il derby, sarebbe stato necessario essere pronte al 101%. Quindi questa sconfitta ha lasciato tanto amaro in bocca”

Domenica giocherete contro il Fondi. Che partita ti aspetti?

“La partita di domenica sarà molto difficile; mi aspetto una gara molto combattuta e di certo non vogliamo perdere i tre punti in palio, soprattutto in casa”

Guardando al campionato e alle gare giocate, secondo te, questo Vittoria poteva fare di più?

“Ovviamente avremmo potuto fare di più, siamo arrivate ad essere in cima alla classifica ma, purtroppo, pian piano abbiamo perso qualche posizione. Non penso che il Vittoria meriti questa posizione in classifica ma l’importante adesso è la salvezza”.