Continua a macinare il Vittoria calcio a 5. La formazione siciliana non vuole fermarsi. Il sogno nel cassetto – al quale per il momento è vietato (o quasi) pensare – è quello di giocare, un giorno, nel massimo campionato.
Per agguantare la Serie A, il Vittoria dovrà continuare su questa strada, anche nel weekend, contro l’FB5. A ribadirlo è Veronica Calendi.
Siete seconde in classifica. Ad inizio stagione avresti mai pensato che il Vittoria sarebbe stato in questa posizione?
“A dire il vero no. Conoscevo la maggior parte delle ragazze della squadra tuttavia già dalla preparazione ci siamo mostrate un gruppo unito dalla tenacia, dalla voglia di fare e dallo spirito sportivo. Non pensavo arrivassimo in questa posizione a poche partite dall’inizio del campionato ma abbiamo sempre considerato e, soprattutto, voluto fin da subito mostrare chi siamo, quanto valiamo e ovviamente abbiamo ancora molto da dimostrare”
Domenica in casa affronterete l’FB5. Sarà importante vincere per tenere le prime posizioni e sperare di raggiungere la Coppa d’Oro. Come vivete questa partita e come vi state preparando?
“Questa è una settimana intensa, ci stiamo preparando e stiamo lavorando sodo per affrontare la partita di domenica nel migliore dei modi, gara molto importante per mantenere le prime posizioni in classifica. Avendo ottenuto questo risultato in poche partite, considerando che ancora il campionato é molto lungo, l’importante adesso sarà mantenere questa posizione. E domenica vogliamo uscire dal campo con i tre punti”
E ancora presto per parlarne ma… Vi capita nello spogliatoio di parlare del possibile approdo in Serie A?
“È ancora presto per parlarne, nonostante sia il nostro pensiero fisso. Stiamo lavorando molto, dando noi stesse in campo e affrontando le partite con il cuore. Fino ad ora abbiamo ottenuto ottimi risultati; i presupposti ci sono e ce la metteremo tutta per raggiungere questo nostro obbiettivo”.
(foto franco assenza)