Dopo cinque vittorie consecutive, contro la Coppa d’Oro è arrivato il primo stop per la Vis Fondi, con le gialloblù che si sono imposte per 7-2. Un risultato che non deve abbattere la formazione di mister Cibelli, pronta a ripartire già da domenica prossima. Lo confermano le parole del portiere rossoblù Roberta Iarriccio.

Allora Roberta, domenica è arrivata la prima sconfitta. Cosa non ha funzionato?

“La prima sconfitta ti fa sempre ‘male’, ci sono stati piccoli errori di distrazione dovuti comunque alla stanchezza e alla poca lucidità che alla fine abbiamo pagato. In settimana sicuramente faremo un’analisi su cosa non è andato e continueremo a lavorare per migliorare”.

Ora l’importante è non demoralizzarsi: cosa ci sarà da fare per rialzarsi subito?

“Ripartiamo da una sconfitta, ma siamo una squadra tutto cuore che difficilmente si demoralizza e si abbatte. Di inciampare, del resto, è già capitato alle altre squadre prima di noi escluso il Ciampino, ma ci rialzeremo come sempre. Adesso tocca resettare la sconfitta e mettere testa e impegno nella prossima gara contro l’FB5, lavorando sodo tutta la settimana e seguendo i consigli di mister Cibelli”.

Un passo falso dopo cinque vittorie può capitare. A prescindere da questo, vi aspettavate a inizio stagione di trovarvi così in alto?

“Siamo una squadra che anche l’anno scorso ha dimostrato di poter stare lì sopra. Siamo partite con la convinzione e la voglia di far bene e questi sono i risultati: diciamo che in gran parte ce l’aspettavamo, in primis perché ci crediamo, e domenica dopo domenica scendiamo in campo con la determinazione e la voglia di continuare a stare lì”.

Come procede finora il tuo percorso?

“Beh per ora procede bene, mi sento abbastanza in forma e do il mio contributo per aiutare la squadra. Certo ci sono da migliorare tantissime cose ma l’impegno non manca. Resto con i piedi per terra ma allo stesso tempo sogno in grande, chissà…”.

Valentina Pochesci