Non riesce a invertire la rotta la Virtus Ragusa futsal, che nell’anticipo di ieri con Cagliari, nella gara valida come quinta giornata del girone di ritorno del massimo campionato di calcio a 5 femminile, esce ancora sconfitta con il risultato di 6-1.

La cronaca della partita vede le ospiti subito andare a segno alla prima azione, dopo solo qualche secondo con uno sfortunato autogol di Pernazza, per poi raddoppiare solo dopo pochi minuti con una bella conclusione di sinistro di Marta che fa iniziare ad handicap la formazione di casa, subito sotto di due reti. Ragusa cerca di scuotersi, ma Cagliari continua a fare il suo gioco fatto di ripartenze veloci e primo tempo che termina sul 2-0. Nella ripresa la musica non cambia, mentre Nagy che dopo uno scontro di gioco non è in grande sofferenza, si fa sorprendere da Bruninha sugli sviluppi di una rimessa ed arriva il 3-0.

Ragusa accorcia con Rebe che si trova la palla buona sui piedi e la mette alle spalle di Mascia, ma le ospiti restano lucide e con Dayane e Marta chiudono definitivamente la contesa. Giallonere che restano incollate a quota 13 in classifica, dunque, e dovranno aspettare i risultati delle altre, tra oggi e domani, per avere un quadro più completo. Dopo avere completato questa quinta giornata, il campionato si fermerà e si tornerà a giocare l’1 marzo ma Ragusa anticiperà la 20ma giornata in programma l’8 marzo e tornerà dunque la prossima settimana a giocare in casa con la Lazio.

(fonte ufficio stampa virtus ragusa)