Prosegue il cammino della Virtus Ciampino nella regular season della Serie A2 femminile, e lo fa con una convincente vittoria. La terza nel girone B. Oggi pomeriggio, tra le mura amiche del PalaTarquini, le aeroportuali archiviano infatti nel migliore dei modi il terzo impegno ufficiale della stagione 2022-23, grazie al 5-2 maturato su La Coccinella.

PRIMO TEMPO – Dopo appena 43”, sono le ospiti ad affacciarsi nei pressi della porta giallorossa con il tentativo della media distanza di Abdallas Chikri che si spegne, però, sul fondo. Le padrone di casa, invece, devono attendere all’incirca quattro minuti più tardi per creare la prima chance pericolosa: Segarelli, dal limite dell’area, fa da sponda all’accorrente Centola che colpisce, tuttavia, l’esterno della rete. Il vicecapitano virtussino, poi, serve un’altra palla d’oro, stavolta a Muzi, che costringe Zavettieri a un grande intervento. A 13’04”, si sblocca il tabellone: Felicetti lancia Verrelli con un lancio chirurgico, e la numero 18 supera l’estremo difensore avversario con un letale tiro a incrociare. Il portiere classe ’88, nell’ultima parte della prima frazione, è egregia nell’opporsi a Lucentini, prima, e a Centola, dopo, mantenendo La Coccinella in piena partita. Entrambe le contendenti, quindi, tornano negli spogliatoi con il Ciampino avanti di un gol.

SECONDO TEMPO – L’inerzia in avvio di ripresa è dalla parte della Virtus: Piersimoni, con eleganza, resiste al raddoppio di Ardito e Campanelli, e recapita il pallone a Ruffini in piena area, ma l’ex Progetto Futsal non trova la giusta coordinazione per ribadire in rete. Il raddoppio, comunque sia, non tarda ad arrivare per il team di De Lucia: Felicetti, tramite una magistrale azione personale, salta Di Sabatino e Campanelli, percorre in velocità l’out di destra e indirizza la sfera – a media altezza – verso Muzi. Gurrieri, però, la impatta quel tanto che basta a mettere fuori causa Zavettieri per l’autogol, a 5’51”, che vale il 2-0. La numero 7 ex Best è ancora protagonista circa 8 giri di lancetta dopo (13’56”) nel recapitare a Verrelli la palla con la quale fredda il portiere ospite, in uscita, col mancino. La formazione di Damiani non demorde e, a 14’40”, si riporta sul -2: sugli sviluppi di un corner, Ardito, con l’ausilio del legno, sorprende Luzi sul primo palo; la sfera, in qualche modo, finisce sui piedi di Gurrieri, che deve solo spingerla in fondo al sacco. Il Ciampino, in ogni caso, riallunga prontamente sul +3: Felicetti anticipa Zavettieri in area, su lancio lungo di Muzi, con Piersimoni che si avventa sul pallone e insacca di prima battuta. La partita si infiamma sul finale: Milani, a 17’36”, finalizza uno schema su punizione, mentre Verrelli, a 18’53”, approfitta della porta sguarnita su power play avversario (Gurrieri) e centra il bersaglio da distanza siderale per il definitivo 5-2.

IL VERDETTO – La Virtus, dunque, sale a quota nove nel raggruppamento B della cadetteria in rosa; a tre punti di ritardo dalle capolista La 10 Livorno e Arzachena. Il prossimo impegno per Centola&socie sarà domenica 6 novembre nell’Isola dei Quattro Mori, dove alle ore 16 faranno i conti con l’Athena Sassari al PalaSport di Usini.


Ufficio Stampa Virtus Ciampino