Verdetti in Campania: in attesa di sapere chi saranno le sei formazioni a restare in C1, ecco che l’Ottaviano viene promosso in massima serie e l’Afragirl vola ai play off interregionali.

 

Si è concluso il campionato per le sei formazioni che hanno partecipato al mini-torneo dei play off. A spuntarla dopo dieci giornate, in un testa a testa mozzafiato sono l’Ottaviano e l’Afragirl. Quest’ultima conquista l’accesso ai play off interregionali, mentre l’Ottaviano è promossa direttamente in massima serie. Quindi il prossimo anno oltre a Woman Napoli, retrocesso dall’Elite e la Salernitana ci sarà anche l’Ottaviano, in attesa dei play off che vede le “viola” di Simona Rosa in corsa e i play out di Serie A che vede la Grivan Group sfidare il Borussia.

Verdetti: Ottaviano in Serie A
Verdetti: Ottaviano in Serie A

Nelle altre gare che chiudono l’anno calcistico il Nuceria viene sconfitto dalla capolista per 4-3, la Bisaccese si inchina per 9-3 all’Afragirl, mentre l’American Sport Club batte 4-2 il fanalino di coda della Reghinna Minor. Bisaccese, Nuceria, Reghinna Minor e American Sport Club si troveranno ai nastri di partenza della prossima Serie C1 che vedrà aggiungersi le prime due classificate dei gironi di qualificazione.

Continua la corsa per la Serie C1. Nel girone 1 lo Sporting San Giorgio, nonostante il pareggio contro la Real Maceratese, continua a mantenere la prima posizione. Vittoria anche il Futsal Koine che ha la meglio per 3-1 contro l’Alba Nolana. Ha riposato i Progetti per Deby.

Nel Girone2 vola la Primavera Cavese che batte con un sontuoso 12-1 il Capri. Le ragazze di Di Dato staccano il Royal Teverola, secondo in classifica, che a sua volta risponde con le 15 reti rifilate al Padula. Ha riposato il Delfino.

Nell’ultimo girone vola in testa il Progetto Sarno, anche se si mette a pari punti con il Calvi. Le sarnesi battono 7-3 il Roberto Grimaldi, mentre il Calvi perde di misura contro il Vulcania. Vittoria anche per lo Sporting Paternapoli che ha la meglio per 2-1contro l’Evolution.