Annunciata sconfitta del Team Scaletta che, nella quarta giornata di ritorno del campionato di Serie A2, soccombe per 8-0 al cospetto di un Bitonto concreto, determinato e cinico. Una sconfitta larga e pesante per le ragazze di Ivana Cernuto che scivolano all’11° posto in classifica, mentre la polisportiva Five Bitonto si mantiene capolista del campionato. La partita è stata fin dalle battute iniziali dominata dalle ragazze pugliesi, che hanno chiuso un primo tempo ampiamente in vantaggio per 5-0. Sulla stessa lunghezza d’onda è stata la ripresa, con le ragazze di Pannarale che sono andate a segno altre tre volte fissando il punteggio finale di 8-0.

PRIMO TEMPO – Già dai primi minuti le pugliesi iniziano le danze trovando subito il gol con Moreira, che con un tiro preciso batte Arrigo. A seguire le reti di Loth e Azevedo su rigore. Il Team Scaletta contiene a fatica le incursioni pugliesi e cerca timidamente di agire con dei tentativi di Oliva e Pensabene, ma che non creano grossi problemi all’esperta portiere ospite Tardelli. Il Bitonto continua a gonfiare la rete con le stesse Moreira e Loth.

SECONDO TEMPO – A inizio ripresa il Bitonto continua a dominare la scena, vari i tentativi per aumentare ulteriormente il bottino ma, il portiere messinese Arrigo si supera più volte con interventi determinati, salvando così la propria porta. Il Team Scaletta si gioca la carta del portiere di movimento per provare quantomeno a sporgersi nella metà campo avversario, ma nessun tentativo, o azione, ha intimorito l’estremo difensore avversario. Il Bitonto si porta sul risultato di 8-0, e vince quindi con merito e senza nessuna difficoltà, dimostrando classe ed esperienza. Per il Team Scaletta una giornata da dimenticare, proiettandosi subito all’importante scontro domenica 21 Febbraio in casa del Cus Cosenza, match importantissimo per aumentare i punti in classifica.

Ufficio Stampa Team Scaletta