Continua la marcia a punteggio pieno del Pero fuori casa, con il quarto successo in 4 trasferte, che vale il secondo posto alle spalle del Padova. Sul campo padovano del Vip Altamarca le ragazze di mister Tiralongo hanno dimostrato grande carattere e determinazione, replicando tre volte agli allunghi delle padrone di casa, per poi piazzare il break decisivo nel finale.

LA GARA – Nella prima frazione il Pero viene freddato nei primi minuti. Poi s’infortuna Polloni, che viene avvicendata tra i pali da De Stefano. Poco prima del riposo Ribeiro spacca la porta e firma l’1-1. A inizio ripresa rigore molto dubbio concesso al Vip per un tocco di mano di Piccolo e nuovo vantaggio patavino. Poco dopo Galan calcia un corner forte in mezzo e trova la deviazione del portiere avversario per il 2-2. L’altalena continua con il terzo allungo della formazione di Zanetti con un diagonale dalla sinistra. Poi ci pensa De Oliveira a firmare il 3-3 ancora sugli sviluppi di un angolo. A stretto giro di posta Ribeiro timbra il sorpasso del Pero con un eurogol. A 7’ dal termine il Vip prova a schierare il quinto attaccante, ma il pressing alto chiesto da Tiralongo permette alle nostre ragazze di rubare palla con Ribeiro che poi mette dentro il 5-3 per la formidabile tripletta personale. A pochi secondi dalla sirena definitivo 6-3 di De Oliveira che ribadisce in rete di testa un pallone calciato sulla traversa da Salmeri. Domenica 20 ultimo impegno del 2020 per il Pero, che ospiterà al Pala Pertini di Cornaredo (ore 17) il big match contro l’Audace Verona.

TIRALONGO – “In sei giorni abbiamo giocato tre partite toste contro altrettante squadre forti come Padova, Top Five e Vip Tombolo – ha commentato il mister Alessandro Tiralongo -, che sabato ci ha messo in difficoltà. Ed è venuta fuori la determinazione delle ragazze soprattutto nel secondo tempo. Per questo voglio fare un plauso perché sono state davvero brave, rimontando tre volte lo svantaggio. Segno che la squadra sta bene ed è compatta, dimostrando di essere un ottimo gruppo e in continua crescita”.

Ufficio Stampa Gs Pero