Seconda vittoria consecutiva e prima tra le mura amiche per la Soccer Altamura che, per la quarta giornata del girone D del campionato nazionale di Serie A2, ha affrontato e superato per 6 a 1 le siciliane del Team Scaletta. Ottima la prestazione della squadra altamurana che dopo un avvio prima fase di studio, ha messo il turbo per poi non voltarsi più indietro.

PRIMO TEMPO – Prima del fisco d’inizio, osservato un minuto di silenzio per onorare la memoria del papà del direttore sportivo altamurano, Paolo Locapo, scomparso nella mattinata. Sin dalle prime battute di gioco è la Soccer Altamura ha dettare il ritmo ma, a parte un paio di tentativi di Pedroso e Lorusso, il risultato non si sblocca. A rompere l’equilibrio ci pensa Pedroso che, al 9’, servita sulla fascia sinistra da Difonzo, si gira in un fazzoletto e, con un tiro potente e preciso mette la palla in rete. Il raddoppio arriva al 19’ e porta la firma di capitan Difonzo che realizza un calcio di rigore concesso per un fallo di mano di una giocatrice messinese. Prima della sirena, arriva il gol del 3 a 0, ancora su rigore, questa volta per fallo di Arrigo su Difonzo, che Lorusso trasforma.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la musica non cambia con la Soccer Altamura in totale controllo della partita. Dopo poco più di tre minuti arriva il quarto gol delle altamurane che porta la firma di Pedroso, brava a crederci su una palla che sembrava preda di una giocatrice avversaria. La squadra altamurana, a questo punto, decide di rallentare lasciando un po’ di campo al Team Scaletta che, però non riesce mai a essere incisivo e, anzi, al 16’ è ancora la Soccer ad andare in gol con Pedroso che, dopo una triangolazione con Difonzo che copre tutto il campo, insacca con un potente tiro dal limite dell’area. Poco più di un minuto dopo sesto gol delle altamurane con Lorusso che, al secondo tentativo, supera Musumeci, entrata in campo come portiere di movimento. Nei minuti finali arriva il gol della bandiera del Team Scaletta con De Gaetano che, complice una deviazione, supera Sabatini.

IL VERDETTO – Vittoria convince, dunque, per la Soccer Altamura che sembra aver imboccato la strada giusta per disputare un campionato da protagonista. Grazie a questa vittoria la squadra biancorosso scala alcune posizioni in classifica, portandosi a ridosso della zona playoff e può guardare con fiducia ai prossimi impegni, iniziando dalla partita di domenica prossima in casa del Reggio Sporting Club.


Ufficio Stampa Soccer Altamura