Vittoria larga e meritata quella ottenuta dalla Soccer Altamura nella 7ª giornata del girone D del campionato nazionale di serie A2. La squadra murgiana, impegnata in quel di Caprarica, contro il Levante, si è imposta per 8 a 2, al termine di una partita dominata in lungo e in largo. Grandi protagoniste di giornata la solita Pedroso e l’acquisto dell’ultima ora Minafra, arrivata dalla Virtus Cap Sammichele. Prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio per onorare le vittime di Ischia.

PRIMO TEMPO – Partenza a spron battuto per la Soccer che nei primi minuti di partita va vicina al vantaggio con Pedroso e Difonzo, mentre le padrone di casa ci provano con D’Oria. Le altamurane insistono e al 5’ si portano in vantaggio con Pedroso, servita ottimamente da Lorusso. Per il raddoppio, invece, bisogna attendere fino al 13’ quando Lorusso scodella una palla per Carone che, dal limite dell’area, controlla per poi far partire un tiro che prima sbatte su entrambi i pali e poi termina in rete. Pochi secondi dopo ancora protagonista la numero 3 altamurana quando confeziona il terzo assist di giornata per Minafra che, da distanza ravvicinata, bagna il suo esordio in biancorosso con il gol. Al 17’ stesse protagoniste, gran tiro di Lorusso e respinta di Da Villanova sui piedi di Minafra che, con il più facile dei tap-in, fa doppietta.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa, partenza lanciata della Soccer che dopo tre giri di lancette si porta sul 5 a 0 grazie a Minafra che, ottimamente assistita da Carone, sigla il terzo gol personale. Un minuto dopo si fanno vedere le padrone di casa con un tiro dalla lunghissima distanza di D’Oria che colpisce il palo. A questo punto, sale in cattedra la solita Pedroso che, nel giro di due minuti segna due gol: prima si libera di due avversarie e, con un tiro da posizione defilata, supera Da Villanova, poi, da poco dentro l’area lascia partire in gran sinistro che si insacca sotto l’incrocio. A questo punto, le ragazze altamurane mollano la presa, tant’è che al 10’ a seguito di un pasticcio difensivo, regalano a D’Oria la gioia del gol. La stessa D’Oria ci riprova su punizione ma Sabatini ci mette i pungi, poi è Rinaldi a ristabilire le distanze quando, dopo aver superato un paio di avversarie, mette a segno la prima marcatura stagionale. A poco più di un minuto dalla sirena finale c’è gloria per Primitivo che, dopo aver recuperato palla in difesa, si invola verso la porta altamurana e sigla il gol del definitivo 2 a 8.

LA SITUAZIONE – Grazie a questa vittoria, la Soccer Altamura sale a quota nove punti e scavalca il Reggio Sporting Club, anche se la quarta piazza è lontana ancora sei lunghezze. Archiviata questa vittoria, la Soccer Altamura è già proiettata a domenica prossima quando ospiterà la Woman Grottaglie. Sarà il vero esordio tra le mura amiche perché, fortunatamente, dopo un mese e mezzo, il PalaPiccinni è stato riaperto. Prima però, ci sarà la presentazione della squadra, evento in programma domani sera, con inizio alle ore 19.30.

Ufficio Stampa Soccer Altamura