Ancora una vittoria in trasferta per la Vis Fondi. Le rossoblù espugnano Molfetta: 4-1 il risultato finale alle pugliesi, al termine di una gara dominata per lunghi tratti.

PRIMO TEMPO – All’assenza di Kota, per squalifica, si somma quella di Guercio fermata per uno stiramento al polpaccio, il pre-partita non è certo facile per Cibelli. Nonostante ciò la Vis Fondi scende in campo con il giusto piglio e, comincia fin dalle prime battute a rendersi pericolosa. Jornet tenta più volte a penetrare nell’attenta difesa di casa senza alcun esito positivo. La Nox Molfetta replica ma Pacchiarotti è un’attenta custode davanti alla compagna di squadra Iarriccio. Prima dell’intervallo l’estremo difensore rossoblù serve un perfetto assist a Jornet la quale spalle alla porta spedisce in diagonale la palla nell’angolino basso alla sua sinistra. È il gol che vale il vantaggio per la Vis Fondi a otto secondi dall’intervallo.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa le fondane confezionano alcune buone occasioni che non riescono a concretizzare Riesce invece la giocata a Dell’Ernia e, la Nox Molfetta perviene al pareggio. La Vis Fondi non accusa il colpo e intensifica le giocate. È il presagio alla rete del raddoppio. Popolla scarica sull’out di sinistra per Jornet la qual con un fendete beffa le pugliesi. A quel punto la Nox Molfetta prova reagire come può, dato che le rossoblù sono padrone in ogni zona del campo. Cipolletta dalla difesa lancia per Rizzo la quale si aggiusta la palla e con decisione la serve a Jornet, la quale non può sbagliare davanti a Iacobone. Le pugliesi prova la carta del portiere di movimento ma subiscono la quarta rete con la firma di Popolla, la quale insacca a porta vuota. Il prossimo impegno della Vis Fondi è per domenica prossima, quando in casa le rossoblù riceveranno il Città di Taranto.

Daniele Porcelli
Ufficio Stampa Vis Fondi
*foto: Micaela Damiani