Si chiude col botto il pre-campionato del Città di Capena, che rifila sette gol alla compagine capitolina dell’FB5.

PRIMO TEMPO – La partita si gioca praticamente in una sola metà campo, con le biancorosse che macinano gioco chiamando più volte in causa Canu, l’estremo difensore avversario. Ad aprire le danze è Macchiarella, che riceve palla da Diodato dopo una rapida azione di contropiede e batte Canu. Al 7′ Fuhrmann porta palla dentro l’area di rigore e viene stesa da Canu: Neka si presenta dal dischetto segnando il secondo gol del match. La reazione avversaria non arriva, continua ad attaccare il Capena che va vicino al 0-3 con Bea Martin che con un velenoso diagonale colpisce il palo; la rete comunque non tarda ad arrivare: splendido assist ancora di Diodato che di tacco serve su un piatto d’argento il pallone a Fuhrmann che incrocia sul secondo palo battendo Canu.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa non cambia il canovaccio della gara: sono ancora le Leprotte le padroni del campo e insieme alla grande mole di gioco creata continuano ad aggiornarsi anche le marcature: al 6′ è Will a timbrare il cartellino riuscendo a spedire in rete una palla vagante al limite dell’area con un potente tiro dei suoi, poi inizia lo show di Bea Martin che nella seconda parte del secondo tempo ne segna addirittura 3: il primo è uno dei gol più semplici della sua straordinaria carriera, sul tiro di Will infatti la giocatrice spagnola deve solo correggere in rete la traiettoria del pallone. Prima però di passare agli ultimi due gol del match, da segnalare anche un accenno di risposta da parte dell’FB5 che prima impegna D’Amelia con una conclusione dalla destra di Liburdi, poi con un lancio di Moretti che però viene fermato in anticipo da un’ottima uscita sempre del portiere Capenate. Siamo a due minuti dalla fine ed ecco il preannunciato show di Bea Martin che in trenta secondi batte due volte Canu con due splendide conclusioni in diagonale, che portano il risultato sul definitivo 0-7.

Ufficio Stampa Città di Capena