Continua a formarsi il gruppo della Woman Futsal Club Grottaglie che accoglie nella propria famiglia tre nuove atlete tutte grottagliesi.

Si tratta della laterale classe 2000 Ilaria Fornaro, di Elisabetta Quaranta (’91) e della laterale classe 1992 Federica Caiazzo. Una nuova grande avventura in un campionato di serie A2 (le tre giocatrici sono all’esordio in questa categoria) per le tre neo atlete biancoazzurre che si presentano così.

Fornaro.“Sono nata nel 2000, il mio ruolo è laterale di destra: ho velocità, dribbling e tiro, Provengo dal calcio a 7 e il mio sogno è arrivare in Serie A. Perché ho sposato questo progetto? Ho notato da subito che questa è una società seria e molto organizzata visto che ha tutto ciò che serve per far bene: uno staff tecnico completo. Il gruppo è in allestimento ma continuando a lavorare duramente potremo ottenere i risultati sperati: ognuna di noi è determinata e s’impegna dando il massimo”.

Quaranta. “Sono classe 1991 ed entrando a far parte di questa società corono un sogno: pertanto come si è presentata quest’occasione non ci ho pensato due volte. Sono di Grottaglie e sono, davvero, orgogliosa di lottare per i colori biancoazzurri: il ruolo comunque lo deciderà il tecnico. Per il momento penso solo ad impegnarmi per onorare i colori del mio paese. Ho avuto subito fiducia nel presidente Cataldo Abatematteo; il tecnico Buonafede con il preparatore Manco stanno facendo un ottimo lavoro. Dobbiamo fare tanti sacrifici: il gruppo si è subito affiatato e questa è una cosa molto importante. Solo così potremo crescere e raggiungere grandi obiettivi. Colgo l’occasione per invitare tutta la tifoseria grottagliese al Palazzetto Campitelli” e a sostenerci verso la vittoria. Forza Woman Futsal Club Grottaglie”.

Caiazzo. “Sono nata nel 1992 e preferisco giocare come laterale a sinistra: per il bene della squadra mi adatterei in qualsiasi ruolo. Sono alla prima esperienza nel calcio a 5, ma le sensazioni su staff tecnico, società e gruppo sono state da subito positive. C’è tanta voglia di fare bene e di dimostrare che pure se siamo una formazione appena nata e in costruzione possiamo dare filo da torcere alle avversarie che sono più esperte. Di sicuro ce la metteremo tutta. L’obiettivo principale è, sicuramente, la crescita e ripagare chi ha creduto in noi. Anche se sarà difficile puntiamo a fare bene in ogni partita. Siamo un bel gruppo e tutte insieme punteremo a far bene”.

(fonte ufficio stampa grottaglie)