Domenica 11 febbraio il Pero giocherà alle ore 16.30 il secondo turno della Coppa Italia di Serie B, al PalaConi di Cagliari, contro la Mediterranea: in palio un posto per la Final Four tra le vincenti dei quattro gironi.

Domenica scorsa, che vittoria è stata quella sul campo del Bagnolo?
“Nella prima parte – è il pensiero di Simone Ribeiro – abbiamo sprecato diverse occasioni da gol e abbiamo anche peccato sotto diversi aspetti tecnico-tattici, così non siamo riuscite a chiudere la gara. Poi, però, abbiamo avuto la mentalità per mettere in campo ciò che la partita richiedeva, portando a casa i 3 punti senza troppi problemi”.

Cosa significano sei vittorie consecutive tra campionato e Coppa Italia?
“E sempre bello ed entusiasmante vincere. Partita dopo partita miglioriamo e mettiamo in pratica tutte le qualità che ne abbiamo. Però, arrivati a questo punto della stagione ogni partita è come se fosse una finale e per questo non dobbiamo mollare, ma giocare sempre con rabbia, determinazione, grinta e voglia di vincere ogni gara”.

Come vedi la gara di Coppa di domenica con la Mediterranea?
“Ripeto, dobbiamo giocare partita dopo partita con il massimo dell’impegno, con il cuore e la testa. Sarà una trasferta dura e difficile dove non bisognerà perdere la concentrazione ogni secondo. Ma stiamo lavorando intensamente con la massima determinazione per affrontare al meglio la partita”.

Ufficio Stampa GS Pero