Continua la serie di conferme in casa Torres C5!!!! Oggi è il turno di Paola Zonza, veterana del calcio sardo femminile e pedina fondamentale dentro e fuori dal campo. Di poche parole ma sa fare gruppo come poche. Dotata di un gran fisico e di grande potenza può fare sia il centrale difensivo che il laterale.

Paola, ci risiamo, un altro anno insieme. Ci siamo lasciati con una promozione in serie A e ora siamo qui a giocarcela fino in fondo. L’obiettivo minimo rimane sempre la salvezza? Quali sono le tue aspettative?
La salvezza prima di tutto.. bisogna partire con i piedi per terra e poi lavorare giorno dopo giorno per costruire e raggiungere ambizioni importati.
Saremo un gruppo nuovo e per quanto mi riguarda ciò è stimolante.
Ma è comunque un’incognita è come tale bisognerà non perdere di vista l’umiltà e lo spirito di sacrificio. C’è entusiasmo e non vedo l’ora di iniziare.
Partendo da un clima di serenità si possono raggiungere molti obiettivi, il più importante però è sempre  divertirsi.

Umiltà e sacrificio, parole che il mister Lapuente apprezzerà sicuramente in quanto alla base della costruzione della sua nuova squadra.

Ufficio stampa Torres C5