Una vittoria bella quanto importante per la Torres che vince 4-3 in casa de I Bassotti fermando la cavalcata della squadra torinese. Quaranta minuti intensi, veri, “maschi”, con cinque gialli e sei tiri liberi. Un tempo per uno, a I Bassotti i primi venti minuti, che chiudevano il risultato sul 3-1, nella ripresa la reazione della squadra sarda, brava a non perdere la testa e a rimontare fino al 4-3, a 19 secondi dalla fine. Questa la nostra top five dell’incontro:

Dasara 8,5 – Quattro gol che regalano alla Torres il primo punto stagionale. Brava a concretizzare le occasioni e a non mollare mai, rimontando il doppio svantaggio del primo tempo sul punteggio di 3-1. A 19 secondi dalla fine regala alla Torres la prima vittoria stagionale segnando su tiro libero.

Correa 7,5 – La migliore in campo della squadra torinese. Due interventi fondamentali nel primo tempo, altrettanti nella ripresa con una spaccata al decimo che strappa applausi. Dopo un errore sul primo gol si riprende alla grande salvando più volte il risultato.

Gueli 7 – Due reti (una deviata), un palo e un tiro che a meno di un minuto dalla fine sfiora lo stesso, di palo. L’ex giocatrice del Pescara ci prova ma, forse, con troppo nervosismo.

Marchese 7 – La più ordinata, esperienza e maturità. Imprescindibile per la squadra sarda, tiene le redini del gioco cercando anche il gol ma senza fortuna.

Ferri 7 – Apre le danze con un tiro preciso che porta I Bassotti in vantaggio. Da un suo tiro nasce anche la seconda rete per la squadra torinese. Quaranta minuti in campo, usa cuore e testa, domenica prossima nel derby con la Top Five, serviranno più che mai.

Serena Cerracchio