E’ il Cagliari delle meraviglie che vola in finale! Non era semplice battere un Real Statte così concentrato e determinato, diciamolo. La prima semifinale finisce 5-3 per la squadra di Podda che grazie alla doppietta di Gaby e alle reti di Peque, Marta e Gasparini domani si giocherà la finale per alzare la Coppa Italia 2018. Probabilmente l’episodio del rigore sul risultato di 1-1 e la conseguente espulsione di Marzella per proteste, sarà quello che, poi, sposterà gli equilibri dell’incontro…. Complimenti comunque a due squadre che hanno dato spettacolo fino alla fine. Questa la nostra top five:

Peque 8 – E’ l’anima di questo Cagliari che continua a sorprendere, o forse, solo a confermare quello che ha fatto di buono fino a ora. Palleggio, dribbling, chiusure e ripartenze. Si procura il rigore poi segnato da Gaby. E non dimentichiamoci un gol, il primo, quello che apre i giochi. Per lei è la seconda finale in due anni che è in Italia… solo un caso? Infinita.

Gaby 8 – Due gol e un palo. Per l’esattezza altri due gol, sommati a quelli del quarto di finale di ieri. Si prende la responsabilità di tirare il calcio di rigore, e lo segna. Da leader.

Isa Pereira 7.5 – Un primo tempo pazzesco per la portoghese del Real Statte che corre come una furia per tutto il campo. Non a caso è lei a pareggiare i conti dopo il vantaggio di Peque. Unico neo, il fallo su Peque che vale il rigore per le sarde. Dà tutto.

Duco 7.5 – Insieme a Isa è la migliore in campo per la squadra di Marzella. Segna e fa segnare con due assist, uno per Russo, l’altro per Ion. Entra in tutte le azioni del Real Statte, gioca anche come portiere di movimento. Una grande prestazione, di cuore.

Marta 7 – Il suo gol chiude di fatto i giochi, è quello praticamente decisivo, il quarto. Nel primo tempo si mangia parecchio, anche grazie al merito di Margarito che nei primi venti minuti è in versione para-tutto. Ma quando c’è da concretizzare, lei c’è. E domani si giocherà la finale!

Serena Cerracchio