Nella terza giornata del campionato di serie A2 femminile, arriva la prima sconfitta per la squadra di mister Ivana Cernuto, la gara fuori porte contro la Salernitana Termina 6-1 in favore della compagine granata.

PRIMO TEMPO – Il team Scaletta reduce dal pareggio casalingo contro la Futsal Wolves, conta le assenze di Luttino e Fiorenza. Inizio deludente per le ioniche che si ritrovano subito sotto di due reti solo dopo i primi quattro minuti, con le rispettive reti di Di Martino e Giugliano. Il Team Scaletta prova a reagire, e inizia a sporgersi dalle parti di Iannello con Fedele e Rizzo, che non centrano per un soffio lo specchio della porta. A far tremare nuovamente i pali di Arrigo ci pensa Giugliano che centra in pieno la traversa. La gara continua con il Team che prova a recuperare la partita e la salernitana che cerca di controbattere ma non arrivano altre marcature nella prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO – La ripresa comincia con il palo centrato da Melania Rizzo ma, il minuto successivo arriva il tris granata con Giugliano che calcia e trova la deviazione sfortunata di Pensabene che spinge la palla nella propria porta. Le messinesi non smettono di lottare e Firrincieli con un’ottima conclusione sorprende il portiere avversario e riporta in partita le proprie compagne. Le siciliane continuano il loro possesso palla ma non riescano a trovare la rete, al sedicesimo provano a muoversi con il portiere di movimento che porta due occasioni per Fedele e Cucinotta che però non riescono a finalizzare. A quattro minuti dalla fine arriva il tris di gol della Salernitana con due volte Giugliano e dopo Iannello, che sfruttano al meglio la porta scoperta. Termina così la trasferta per le siciliane, che dovranno mettere da parte questa prestazione e provare a trarne il meglio per il prossimo match contro la Royal Team Lamezia.

Ufficio Stampa Team Scaletta