Vittoria di forza per il Città di Taranto che supera il Reggio Sporting per quattro reti a due. Prestes e De Siqueira firmano due doppiette che regalano alle ioniche tre punti preziosi. Ri-esordio con la maglia rossoblù per Calendi e Stante.

PRIMO TEMPO – Le ioniche partono forte e dopo appena 39 secondi trovano la marcatura del vantaggio: De Siqueira imbecca Prestes con un pallonetto, quest’ultima poi batte l’estremo difensore con un preciso tocco. Dopo appena altri 39 secondi, Taranto trova il raddoppio: De Siqueira sfrutta un errato disimpegno dell’estremo difensore di casa e deposita in rete con il sinistro. Passano 5 minuti e le ioniche calano il tris: Stante pesca ancora Prestes che a tu per tu con il portiere non sbaglia battendolo con un pallonetto. La reazione delle padrone di casa arriva: al 7’ Foti con un preciso diagonale trova il tocco sul secondo palo di Putortì che accorcia le distanze. Taranto però non demorde e allunga ancora al 13’: De Siqueira dalla sinistra calcia di punta e spedisce la palla sotto l’incrocio dei pali. La prima parte di contesa termina dopo altre due occasioni non sfruttate dalle ospiti che sono andate al tiro con Gennari e Sommese.

SECONDO TEMPO – Nella seconda frazione Reggio attacca e Taranto si difende con ordine, non rischiando praticamente nulla. Al 15’ però arriva la marcatura di Foti che si libera di una avversaria e si presenta davanti a Cacciapaglia. L’estremo difensore rossoblù viene battuto con un destro piazzato della calabrese. Le padrone di casa provano la carta del quinto uomo che però non crea danni a Taranto. Le rossoblù infatti hanno sfiorato la quinta rete con un tacco di Prestes e una conclusione di Sommese, in entrambi i casi Mendolia si è fatta trovar pronta. Archiviata la pratica Reggio Sporting, le ragazze di Liotino il prossimo turno si troveranno di fronte alla Nox Molfetta al PalaFiom per uno scontro diretto in chiave playoff.


Ufficio Stampa Corim Città di Taranto