È iniziata la preparazione dell’Italcave Real Statte in vista della prossima stagione. Prime gocce di sudore allo Sporting Club Montetermiti di Statte. Intanto si va completando l’elenco delle riconferme. Nicoletta Mansueto resta in rossoblù con un pensiero di stupore sugli ultimi mesi vissuti.

 

MANSUETO – “Questo è il quinto anno che sono qui e non vedo l’ora di poter riabbracciare tutti, compagne e staff, visto il forte legame che ho con questa maglia e, soprattutto, con le persone che compongono l’Italcave Real Statte. Una stagione strana quella che inizia. È quasi un remake di quando avevo 14 anni. Quasi come se fosse la prima volta in campo della mia vita con una squadra. Da marzo che attendiamo questo momento. Quasi non ci credo che davvero riparte la stagione”. La stessa Mansueto torna ancora una volta sul passato con la vista, però, su quello che sarà. “Il lockdown ha segnato ognuna di noi. Ricordo ancora le videochiamate in cui la domanda che ripetevamo era: quando si ricomincia? Ed ecco, finalmente, il momento. Noi ci siamo. È un anno diverso visto quando accaduto, inaspettato a livello mondiale, eppure sarà ricco, sicuramente, di emozioni. Ci divertiremo certamente, perché ci sarà uno spirito attivo”. Questa la promessa di Nicoletta Mansueto per la prossima annata. “Cercheremo di fare il meglio, siamo l’Italcave Real Statte. Per come ci hanno trattato dobbiamo guardare avanti e pensare solo a migliorarci, allenamento dopo allenamento, gara dopo gara”.

 

TEST SIEROLOGICI – Nella giornata di lunedì, le giocatrici, lo staff tecnico e quello dirigenziale dell’Italcave Real Statte, si sono sottoposti ai test sierologici condotti dal dottor Adeo Ostillio. Tutti i tesserati sono risultati negativi.

 

 

Francesco Friuli
Ufficio Stampa Italcave Real Statte
A. Caramia – A. M. Crescenzi
*foto: P. M.