Il vicecapitano dell’Italcave Real Statte sarà ancora Marcella Violi. Obiettivo: fare gruppo e cercare di confermare il nostro modo di essere una grande famiglia, il che ha reso grande il club rossoblù.

 

Le tante conferme che si vanno via via inanellando sono la giusta dimostrazione del precedente concetto: “Abbiamo il vantaggio di essere integrati nel gruppo e di conoscerci bene in campo. Una scelta della società, sono sicura, che ha agito cercando di fare il meglio per la squadra, come sempre. Sono felice per l’inserimento delle giovani, è giusto dare spazio al futuro dell’Italcave Real Statte”. Se da un lato tante novità riguarderanno proprio le giovani leve che andranno a irrobustire l’organico, dall’altro uno sguardo rivolto al recente passato vien dato anche da una giocatrice d’esperienza come Violi. “Lo scorso anno, purtroppo non concluso, è sicuramente stata un’occasione persa. Sicuramente potevamo toglierci qualche soddisfazione. Anche se per un motivo valido il campionato è stato interrotto, ci è rimasto il rammarico. Fermo restando che la salute viene prima di tutto, ora starà a noi creare un’altra possibilità di fare bene, anche se avremmo meritato un minimo di considerazione per l’annata precedente, com’è avvenuto negli altri sport a chi stava sulla vetta della classifica”.

 

Resta indissolubile, come detto, il concetto di famiglia, che anche nei momenti difficili è stato forte per Violi e compagne. “Come in ogni famiglia, non solo nei momenti belli, ma soprattutto in quelli brutti, si rimane uniti: il pensiero era sempre lì al Real Statte, alla nostra passione. Il distacco improvviso tra paure e incertezze è stato una bella botta per tutti, ma ci ha anche permesso di dimostrare che siamo un popolo resiliente e capace di adattarsi anche alle situazioni più estreme. Ci sono mancate tante cose come le compagne, la società, la nostra giornata tipo. Non vediamo l’ora di poter ricominciare a praticare lo sport che amiamo, ma vogliamo avere le condizioni giuste per poterlo fare in sicurezza”. Quali le speranze di Violi per il nuovo anno? “L’intenzione è sempre quella di fare bene e spero di ripagare la fiducia della squadra e della società con le prestazioni sul campo. Prevedo un campionato equilibrato, ma solo dopo qualche partita capiremo veramente quali saranno i nostri punti di forza e quale obiettivo potremmo raggiungere”.

 

 

Francesco Friuli
Ufficio Stampa Italcave Real Statte
A. Caramia – A. M. Crescenzi
*foto: P.M.