Dopo la splendida vittoria con l’Union Fenice, per la Sportland è arrivato un passo falso contro il Duomo Chieri. Ora testa al prossimo impegno, che sarà contro l’Audace: c’è voglia di immediato riscatto, come dichiarato da capitan Camilla Cardoso.

È arrivata la prima sconfitta casalinga. Cosa vi è mancato contro il Duomo Chieri?

“Penso ci siano mancate concentrazione, grinta e condizione fisica. Non siamo riuscite ad esprimerci al meglio e non siamo state all’altezza delle avversarie”.

Come giudichi la tua stagione finora e questo primo anno di A2?

”Questo primo anno in A2 ha permesso di arricchire il bagaglio di tutta la squadra, e di conseguenza anche il mio. È un’esperienza nuova ma al contempo gratificante e stimolante”.

Che reazione ti aspetti nella prossima gara?

“Questa sconfitta dimostra che non si può mai abbassare la guardia in A2. Nonostante le posizioni in classifica, tutte le squadre possono vincere contro chi non dà il massimo. Quindi spero che la squadra abbia voglia di replicare la prestazione di due giornate fa contro l’Union Fenice”.

Fabio Pochesci

(Foto di Marco Dughetti)