Il Città di Taranto di mister Liotino ottiene tre punti importanti in chiave playoff, nella seconda trasferta consecutiva in Campania. Con la Woman Napoli termina dieci a uno. Tripletta per Giliberto e Losurdo, poker per Sommese.

PRIMO TEMPO – La partita incomincia bene per le rossoblù, che dopo appena trenta secondi sono già in vantaggio grazie alla bella discesa di Giliberto. Un minuto più tardi Taranto raddoppia: Sommese sfrutta una bella palla di Losurdo e mette dentro per il due a zero ospite. Il tris delle ioniche arriva a 5’: Losurdo raccoglie una palla vagante in area e deposita in rete. Il poker arriva qualche secondo dopo, ancora con Sommese. L’ex di turno si invola verso la porta e supera l’estremo difensore, depositando la palla oltre la linea con il sinistro. La marcatura del cinque a zero arriva a 13’: Losurdo e Giliberto scambiano bene e quest’ultima firma il pokerissimo con il quale si chiude il primo tempo. La Woman Napoli risponde, sulla propria strada però si trova una buona Cacciapaglia. L’estremo difensore tarantino respinge gran parte dei tiri che arrivano dalle sue parti. La prima frazione della gara si chiude con il cinque a zero di Taranto.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa il canovaccio è pressoché identico a quello della prima frazione. Le ospiti siglano altre due reti con Losurdo, prima a 3’ e poi a 9’. Il laterale rossoblù sigla con un preciso diagonale e un pallonetto, la sua tripletta personale. A 10’ arriva anche la marcatura della Woman Napoli: Sabia sfrutta un errore in disimpegno e batte Cacciapaglia. Trenta secondi dopo però anche Giliberto trova la sua tripletta personale in contropiede. A chiudere il tabellino delle marcature è Sommese, con altre due reti arrivate a 14’ e a 19’. Poker quindi per la napoletana rossoblù. Taranto pertanto chiude questa partita sul dieci a uno, conquistando tre punti importanti e facendo rimanere vive le speranze playoff. Domenica al PalaFiom arriva il Molfetta, per il recupero della ventiquattresima giornata.


Cosimo Lenti
Ufficio Stampa Corim Città di Taranto