C’era grande attesa in casa Soccer Altamura per il debutto in campionato. La squadra altamurana, impegnata in casa della Città di Taranto per la 1^ giornata del girone D del campionato di Serie A2 femminile, è incappata in una brutta sconfitta. 3 a 1 il risultato finale per la formazione jonica che ha capitalizzato al meglio un primo tempo giocato sottotono dalle ragazze altamurane, incapaci poi di raddrizzare le sorti dell’incontro.

PRIMO TEMPO – Le padrone di casa partono meglio ma, a parte il possesso palla, non riescono a essere incisive. Il primo tiro è di marca altamurana con Pedroso che non inquadra la porta. Subito dopo due occasioni per il Taranto, ma prima Giliberto e poi Prestes non riescono ad approfittarne. La replica altamurana è ancora affidata a Pedroso che costringe Russo a rifugiarsi in angolo, sul fronte opposto Sommese impegna severamente Fumo. La formazione jonica insiste e al 5’ riesce a portarsi in vantaggio con Prestes che supera Fumo con un tiro da distanza ravvicinata. La Soccer sembra accusare il colpo e all’8’ subisce il gol del raddoppio a opera di Giliberto che, senza trovare opposizione da parte delle calcettiste altamurane, arriva sino al limite dell’area e supera Fumo. Soccer un po’ frastornata ma, a metà frazione, occasione per Lorusso che trova la risposta di Russo. Poi, lunga fase di stanca, interrotta solo al 17’ con un tentativo da calcio da fermo di Lorusso che trova ancora la pronta risposta di Russo.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa, la Soccer Altamura entra in campo con un altro piglio, costringendo le padrone di casa nella propria metà campo. Il Città di Taranto, però, capitalizza i pochi spazi lasciati dalle altamurane e al 4’ si porta sul 3 a 0 con Giliberto che, servita da Sommese, mette la palla sotto l’incrocio. La Soccer Altamura prova a reagire e al 6’ va vicina al gol con Difonzo. Gol che, comunque, arriva meno di un giro di lancette dopo grazie a Pedroso che, dopo una discesa sulla fascia sinistra, entra in area e supera Russo. La squadra altamurana continua ad attaccare ma sono ancora le padrone di casa ad andare vicine alla marcatura con Gennari che centra il palo, sul ribaltamento di fronte tiro troppo centrale di Pedroso. La Soccer continua a mantenere il pallino del gioco, ma non riesce a sfondare. Nei minuti finali, rischia di capitolare ancora ma Fumo compie due ottimi interventi su Giliberto e su Prestes. A pochi secondi dalla sirena finale, Lorusso rischia l’autogol con la palla che centra il palo.

IL VERDETTO –
Insomma, brutto esordio per la Soccer Altamura che, probabilmente non riuscita a fare tesoro delle indicazioni ricevute durante l’amichevole di qualche settimana fa. Le ragazze altamurane, forse ancora alla ricerca del miglior amalgama, in molti frangenti sono apparse troppo frettolose. Per mister Tassielli ci sarà molto da lavorare, ma siamo solo all’inizio della stagione. Adesso testa immediatamente alla prossima giornata, con l’esordio casalingo contro la New Cap 74.

Ufficio Stampa Soccer Altamura