La Final Four della Coppa Italia Femminile riservata alle vincenti della Coppa Regionale si apre con le semifinali in programma al Palazzetto dello Sport di Brandizzo. Ad aprire la kermesse saranno Infinity Futsal Academy e Futsal Ragusa alle 16.30, mentre alle 19.30 ci sarà la sfida tra ES Chieti e L84. Dirette su www.futsaltv.it.

ATTO DI FORZA L84 Ritmo, agonismo, alto tasso tecnico: tra Es Chieti ed L84 c’è tutto quello che ci si potrebbe aspettare da una finale anticipata. Che alla fine va alle padrone di casa, trascinate da un pubblico che è davvero l’arma in più. Di Diaferia e Santini il botta e risposta di un primo tempo intensissimo, R. Chenna prova a rimettere la freccia ad inizio ripresa, ma è l’altro capitano – Pedante – a salvare sulla linea. Fairplay al 6°: Nobilio, lanciata in contropiede, vede proprio Chenna a terra e mette fuori tra gli applausi. Applausi anche per la numero 9 che non sarà più del match a causa di un infortunio. A regalarle un sorriso ci pensano però Veglio e Grimbergs con un uno-due micidiale. Finita? Neanche per sogno: con Pedante portiere di movimento, Malatesta accorcia subito e – nonostante una super C. Chenna – l’Es Chieti trova il pareggio con Nobilio. Match incredibile, così come è incredibile il palo che il portiere piemontese centra dalla propria area, mentre la porta è sguarnita dall’altra parte. Ma il gol delle piemontesi arriva lo stesso, con un destro a giro di Grimbergs che si infila sotto il sette. Bis della numero 4 e poker vincente della L84 che, prima di gioire, trema ancora sulla traversa di Pedante.

ES CHIETI-L84 3-4 (1-1 p.t.)
ES CHIETI: Secone, Di Renzo, Brattelli, Nobilio, Silvetti, Pedante, Paoletti, Contini, Santini, Malatesta, Ottaviano. All. Maione
L84: C. Chenna, Diaferia, Barillà, R. Chenna, Veglio, Macellano, Grimbergs, Chiapino, Zaccaria. All. De Felice
MARCATRICI: p.t. 4’36” Diaferia (L), 13’20” Santini (E), 8’26” Veglio (L), 8’52” Grimbergs (L), 9’38” Malatesta (E), 13’47” Nobilio (E), 14’55” Grimbergs (L)
AMMONITE: Barillà (L)
ARBITRI: Gianluca Morelli (Imperia), Andrea Casadei (Cesena) CRONO: Gamal Elmitwalli Negm (Bra)

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI
Valentina Maione, allenatrice ES Chieti:
“Partita bellissima contro le favorite della competizione, siamo state un po’ sfortunate, entrambe le squadre avrebbero meritato. Questo ko non cambia nulla della nostra stagione, grazie alle ragazze e alla società”.

Rocco De Felice, allenatore L84:
“Tra defezioni e infortuni, una vittoria sudatissima. Di più non avrei potuto ottenere dalle mie ragazze. Complimenti a loro, ma complimenti anche al Chieti. La finale? Cerchiamo di recuperare un po’ tutte, perché domani sarà un’altra battaglia”

POKERISSIMO INFINITY Infinity in finale con un pokerissimo ai danni del Futsal Ragusa. Questo il primo verdetto del Palazzetto dello Sport di Brandizzo, con le venete che ora attendono una tra ES Chieti e L84.
Iblee che si chiudono bene con capitan Iacono più volte chiamata in causa, ma Ferreira trova il varco giusto prima dell’intervallo e Turra accarezza la traversa col destro. Raddoppio solo rimandato per la squadra di Carluccio che aumenta il bottino nella ripresa con Michielon, imitata da Barichello e Tomat. Al break di Matranga risponde ancora Michielon col bis, poi il bel sigillo di Militello che rende solo meno amara la sconfitta. 5-2, Infinity prima finalista.

INFINITY FUTSAL ACADEMY-FUTSAL RAGUSA 5-2 (1-0 p.t.)
INFINITY FUTSAL ACADEMY: Dalla Pellegrina, Turra, Giacomazzi, Tomat, Turetta, Carpanese, Ferro, Bertoldo, Barichello, Michielon, Ferreira, Cicheri. All. Carluccio
ASD FUTSAL RAGUSA: Iacono, Militello, Dibenedetto, Gurrieri, Matranga, Sortino, Difredi, Vitale, Iwamura, Russotto. All. Marino
MARCATRICI: p.t. 15’14” Ferreira (I), s.t. 3’16” Michielon (I), 5’15” Barichello (I), 10’41” Tomat (I), 12’40” Matranga (R), 14’15” Michielon (I), 15’22” Militello (R)
AMMONITE: Militello (R)
ARBITRI: Bartolomeo Santarpia (Castellamonte di Stabia), Stefano Pasquino (Nichelino) CRONO: Gioacchino Lattanzio (Collegno)

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI
Marta Carluccio, allenatrice ASD Infinity Futsal Academy
: “Primo tempo contratto, nello spogliatoio ho chiesto di vedere una squadra diversa. Ora ci riprendiamo mentalmente, domani c’è bisogno di tranquillità”.

Peppe Marino, allenatore Futsal Ragusa: “Abbiamo commesso degli errori, ma sono fiero delle mie ragazze che hanno dato tutto. È andata così, ci sta. Resta la soddisfazione di una grande stagione”.

FINAL FOUR COPPA ITALIA VINCENTI COPPA REGIONALE FEMMINILE
PALAZZETTO DELLO SPORT – BRANDIZZO

SEMIFINALI – 30/04
A) INFINITY FUTSAL ACADEMY-FUTSAL RAGUSA 5-2
B) ES CHIETI-L84 3-4

FINALE – 01/05
INFINITY FUTSAL ACADEMY-L84 ore 11

CLASSIFICA MARCATRICI
2 RETI: Michielon (Infinity), Grimbergs (L84)
1 RETE: Ferreira (Infinity), Barichello (Infinity), Tomat (Infinity), Matranga (Futsal Ragusa), Militello (Futsal Ragusa), Diaferia (L84), Santini (Es Chieti) Veglio (L84), Malatesta (Es Chieti), Nobilio (Es Chieti)

 

ALBO D’ORO
2011/12 Az Gold Women, 2012/13 FB5 Team Rome, 2013/14 Salernitana, 2014/15 Virtus Ciampino, 2015/16 Città di Pescara, 2016/2017 Alex Zulli Gold Futsal, 2017/2018 Futsal Nuceria, 2018/2019 Francavilla, 2019/2020 n.a., 2020/2021 n.a.

Ufficio Stampa Divisione