Dopo il successo del Casal Torraccia, la L10 è la seconda finalista della Coppa Lazio di Serie C femminile. Le arancionero, sul parquet del Palasport di Montefiascone, si sono imposte 4-2 sulla Virtus Fondi, grazie soprattutto a una Silvia De Luca versione super.

PRIMO TEMPO – La Virtus Fondi preme subito sull’acceleratore: Monforte, dopo soltanto 1’, impegna Giustiniani da fuori. Pirro, poco dopo, si incespica sulla sfera e sciupa un’occasione d’oro da due passi. Il primo squillo della LS10 è al 5°: Conte, con il volto, si immola sulla conclusione violenta di De Luca direttamente su punizione. Sempre su tiro piazzato, ma sul fronte opposto, Bono, da centrocampo, colpisce in pieno la traversa con una staffilata che lascia immobile l’estremo difensore avversario. Le pontine sfiorano ancora il vantaggio all’11°: Coppa scarta Bennardo e tenta il rasoterra a incrociare, con Giustiniani maiuscola nell’opporsi in spaccata. La risposta della LS10 non si lascia attendere e De Luca, che aveva sfiorato il vantaggio poco prima, capitalizza dal centro dell’area l’assist di Mascoli e, a 17’, sblocca il tabellone del PalaSport di Montefiascone. Puddu, dall’interno dell’area, fallisce la chance del pareggio, con il portiere delle arancionero abile a dire di no. Cavallari, a 22’, si fa parare da Conte, dai 3 metri, la palla del potenziale 2-0. Nella fase finale dei primi 30’, entrambe le contendenti cercano la via del gol da fuori area, ma il punteggio rimane invariato fino al duplice fischio.

SECONDO TEMPO – Sia la LS10 che il Fondi cominciano la ripresa a ritmi sostenuti, con continui capovolgimenti di fronte. Sacchetti, a 5’, costringe Giustiani a rifugiarsi in angolo, con una conclusione rasoterra dalla distanza. Ci pensa Crescenzi, a 10’, a raddoppiare per la compagine romana, con un tiro violento che non lascia scampo a Conte. Gloria, 2’ più tardi, vede respingersi il suo tentativo violento, ma centrale, dal portiere avversario. Il tris della LS10 è servito da De Luca a 15’: la numero 9 si avventa sulla respinta dell’estremo difensore pontino sul precedente tiro di Mascoli, e firma la sua doppietta personale. Ercole, a 10’ dalla fine, si gioca la carta Monforte del power play, e Gloria, poco dopo, colpisce la traversa da dentro l’area da posizione defilata. Bottone, su lancio lungo di Mascoli, costringe Conte a una prodezza nell’opporsi al colpo di testa. Monforte, a 26’, accorcia le distanze da due passi nel 5vs4. Giustiniani, 1’ più tardi, si oppone a De Simone in tuffo. Il Fondi si riversa in avanti e Bennardo, approfittando di un errore in fase d’impostazione pontino, firma il 4-1 da distanza siderale. Le rossoblù non demordono e Bono, una manciata di secondi dopo, riporta il suo team sul -2. Il tempo a disposizione per cercare la rimonta, però, è esiguo ed è la LS10, di conseguenza, a festeggiare l’accesso alla finale di domani, in cui contenderà il trofeo al Casal Torraccia.

LS10-VIRTUS FONDI 4-2
LS10: Crescenzi, Cavallari, De Luca, Giustiniani, Barranco, Lergetporter, Bottone, Tomassino, Zappia, Mascoli, Bennardo. Dir. Acc. Acquaviva.
VIRTUS FONDI: Coppa, De Simone, Sacchettti, Puddu, Casabona, Monforte, Conte, Gloria, Pirro, Bono. All. Ercole.
MARCATRICI: 17’ pt De Luca (L1); 10’ st Crescenzi (L1), 15’ st De Luca (L1), 26’ e 30’+2’ Bono (VF), 30’+1’ Bennardo (L1).
AMMONITE: Cavallari (L1).
ARBITRI: Daniele Perrino (Albano Laziale), Maura Bruschi (Civitavecchia) CRONO: Federico Foffi (Viterbo).

FINAL FOUR – MONTEFIASCONE

SEMIFINALI – 17/12
A) Casal Torraccia-Eventi Futsal 6-4
B) LS10-Virtus Fondi 4-2

FINALE – 18/12
C) Casal Torraccia-LS10

CLASSIFICA MARCATRICI

2 GOL: Appetiti (EF), Ardito (CT), Folcarelli (CT), De Luca (L1).
1 GOL: D’Ambrosio (EF), Formiconi (EF), Gurrieri (CT), Esposito (CT), Crescenzi (L1), Bennardo (L1), Monforte (VF), Bono (VF).

Redazione