Il Città di Falconara doma il Futsal Pescara Femminile nel match dell’Emilia-Romagna Arena, in diretta su Sky Sport, e conquista con un turno d’anticipo il primato di Serie A Femminile. Ma non è l’unico verdetto espresso dalla ventunesima giornata. Il Bisceglie, infatti, vince e complice il contemporaneo stop casalingo del Kick Off, si prende l’ultimo posto disponibile per i playoff.

Non sono mancate le sorprese neppure nelle altre sfide. A cominciare dal sudatissimo 5-2 della Lazio contro il Granzette, materializzatosi solo negli ultimi cento secondi effettivi grazie a Beita, Pinheiro e Marchese. 5-2, ma a parti invertite, è anche lo score finale di Audace Verona-Bisceglie Femminile e Kick Off-TikiTaka Francavilla. Il massimo vantaggio da queste due sfide, come detto, lo ottiene il quintetto di Di Chiano che chiuderà in ottava posizione tenendo fuori dalla post-season proprio le sandonatesi. Un super Marbel Bitonto vendica il kappaò dell’andata e fa suo il derby pugliese con l’Italcave Real Statte: il 3-0 consente alle ragazze di Santos di conservare la terza posizione in compagnia della Lazio.

Altro tris a Padova: 3-1 all’Athena Sassari firmato Rubal, Bernardelle e Carrarini e prima vittoria in campionato dopo un pareggio e diciannove sconfitte. Da giovedì spazio alla Final Eight PuroBio Cup in programma al PalaDolmen di Bisceglie, il 24 aprile l’ultima di regular season.

SERIE A FEMMINILE – 21ª GIORNATA

AUDACE VERONA-BISCEGLIE FEMMINILE 2-5

FUTSAL PESCARA FEMMINILE-CITTÀ DI FALCONARA 1-3

KICK OFF-TIKITAKA FRANCAVILLA 2-5

LAZIO-GRANZETTE 5-2

MARBEL BITONTO-ITALCAVE REAL STATTE 3-0

PADOVA-ATHENA SASSARI 3-1

Ufficio Stampa Divisione