Non aveva mai vinto nei tre precedenti incontri stagionali (uno in Supercoppa e due in regular season), ma sfata il tabù nel momento più importante: gara -1 della finale Scudetto. Il Pescara Futsal Femminile di Dudù Morgado supera con un netto 5-0 il Città di Falconara e ora ha tra le mani il match point tricolore, che le citizens cercheranno di annullare in gara -2, il prossimo 10 giugno.

BELLI, GOL E ASSIST – Al PalaRigopiano, un nome su tutti: quello di Federica Belli, women on fire di questi playoff con un bottino di 9 reti realizzate. Nove come il numero di maglia della biancazzurra che fredda Dibiase rompendo l’equilibrio dopo pochi minuti e poi va a servire un cioccolatino per Boutimah, che devo solo spingere in rete per il doppio vantaggio delle abruzzesi all’intervallo.

L’ALLUNGO – Il dinamico duo colpisce ancora nella ripresa con un gol fotocopia realizzato da Boutimah ed imbeccato da Belli, chirurgica poco prima della metà nella conclusione da fuori area sulla quale Dibiase rimane immobile. Inevitabile portiere di movimento delle marchigiane, ma non ce n’è: Coppari chiude la cinquina dalla propria area, mentre la traversa nega anche il gol della bandiera a Taty.

FUTSAL PESCARA FEMMINILE-CITTÀ DI FALCONARA 5-0

SERIE A FEMMINILE – PLAYOFF SCUDETTO
QUARTI DI FINALE
1) CITTÀ DI FALCONARA-BISCEGLIE FEMMINILE 6-1 (gara-1 6-1)
2) MARBEL BITONTO-TIKITAKA FRANCAVILLA 5-5 (4-5)
3) LAZIO-ITALCAVE REAL STATTE 6-2 (1-4)
4) FUTSAL PESCARA FEMMINILE-GRANZETTE 6-0 (2-0)

SEMIFINALI
X)
 CITTÀ DI FALCONARA-TIKITAKA FRANCAVILLA (gara-1 7-1, gara-2 4-2)
Y) FUTSAL PESCARA FEMMINILE-LAZIO 5-1 (1-4, 4-0)

FINALE – GARA 1 – 04/06 (gara-2 10/06, ev. gara-3 12/06)
FUTSAL PESCARA FEMMINILE-CITTÀ DI FALCONARA 5-0

Ufficio Stampa Divisione