Una Lazio straripante, trascinata dalle sue stelle Vanessa e Grieco, oltre agli interventi provvidenziali di Mascia, strappa il pass per l’ultimo atto della Final Eight. È la terza in tre anni per le biancocelesti di Chilelli, di cui la seconda consecutiva.

PRIMO TEMPO – La prima ammonita della partita è Taninha, che stende Renata sulla trequarti involata verso la porta biancoceleste. La punizione di Soldevilla, tuttavia, viene murata dalla difesa laziale. Nella prima parte di gara entrambe le squadre si tengono abbottonate, senza correre particolari rischi. L’asso 99 rossoblù, a 5’50”, recapita una palla d’oro a Mansueto, ma Mascia è provvidenziale, in uscita, a chiudere lo specchio. Lo Statte prende campo, ma le capitoline difendono con ordine. Renatinha, a 11’22”, sfiora il palo su tentativo da fuori. Gol mangiato, gol subìto: Vanessa, a 11’47”, su azione manovrata magistralmente dalle aquilotte, sblocca la contesa, su assist di Siclari, dall’interno dell’area. Ancora la fuoriclasse biancoceleste, a 12’29”, sorprende Margarito dalla trequarti, coperta dalle sue compagne. Lazio avanti 2-0. Le ragazze di Chilelli giocano in scioltezza e Grieco, poco dopo, sfiora il 3-0, con il portiere rossoblù che, aiutata dal palo, devia lontano. Taninha, poi, centra il montante su punizione defilata. È la numero 20 biancoceleste, servita da Beita, cala il tris, indisturbata, da due passi. La 10 portoghese, direttamente su angolo, trova Vanessa sulla trequarti, che manda il pallone fuori di poco. Lo Statte si riaffaccia in avanti con Renatinha a 17’20”, con Mascia che è brava a opporsi nell’uno contro uno. La stessa 99 sfiora il palo su punizione, dopo aver costretto Pinheiro al fallo tattico con ammonizione. Il team di Marzella, quindi, rientra negli spogliatoi sotto di tre reti, con la Lazio assoluta padrone del campo nel primo tempo.

SECONDO TEMPO – Le capitoline riprendono da dove avevano lasciato: Grieco trova il legno dopo soli 22”. A 1’25”, è Renatinha, invece, a sfiorare il -2. Lo Statte alza i ritmi e Boutimah, su assist d’oro di Soldevilla, impatta male la sfera e la spedisce sul fondo a tu per tu con Mascia. La numero 20 capitolina, però, cala il poker a 5’12”: Grieco, imbeccata da Taninha, scarta con eleganza Margarito e recapita il pallone in fondo al sacco. Il poker incassato atterrisce lo Statte, che perde numerosi palloni in fase d’impostazione. L’estremo difensore biancoceleste, a 10’30, si rende protagonista con una chiusura magistrale su Boutimah. A 11’08” arriva la rete delle ioniche. Renatinha, a 11’08”, recupera la sfera a centrocampo, supera le avversarie con classe e fredda Mascia. Marzella inserisce Mansueto nel 5vs4 per recuperare i 3 gol di svantaggio. È la 22 ionica ad andare vicina al 4-2, con Mascia, in spaccata, nega il 4-2 magistralmente. Siclari atterra la 99 ionica sul limite dell’area, ma la conclusione diretta di Soldevilla viene parata dal portiere biancoceleste. La formazione di Marzella insiste nel power, però Vanessa, dopo aver intercettato la sfera sul passaggio della 8 avversaria, deposita a porta vuota a 16’35”. Le pugliesi si riversano in attacco, ma i loro tentativi si infrangono sulla difesa laziale e su Mascia. La Lazio con una prestazione monumentale travolge lo Statte e si aggiudica la finale.

LAZIO-ITALCAVE REAL STATTE 5-1 (3-0 p.t.)
LAZIO: Mascia, Barca, Beita, Taninha, Vanessa, Siclari, Fernandes Balardin, Buzignani, Pinheiro, D’Angelo, Grieco, Tirelli. All. Chilelli
ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Soldevilla, Boutimah, Valeria, Renatinha, Protopapa, Discaro, Violi, Pedroso, Demarchi, Mansueto, Linzalone. All. Marzella
MARCATRICI: 11’47” p.t. Vanessa (L), 12’29” Vanessa (L), 15’05” Grieco (L), 5’12” s.t. Grieco (L), 11’08” Renatinha (S), 16’35” Vanessa (L)
AMMONITE: Taninha (L), Pinheiro (L), Vanessa (L), Siclari (L)
ARBITRI: Stefania Candria (Teramo), Carlotta Filippi (Bergamo), Stefano Mestieri (Finale Emilia) CRONO: Andrea Colombo (Modena)

LAZIO-ITALCAVE REAL STATTE ore 12.00, diretta streaming su PMGSport Futsal, clicca QUI per lo STREAMING

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE
QUARTI DI FINALE – VENERDÌ 23 APRILE
1) LAZIO-PELLETTERIE 5-1
2) ITALCAVE REAL STATTE-CITTÀ DI CAPENA 8-5
3) CITTÀ DI FALCONARA-KICK OFF (rinuncia Kick Off)
4) MONTESILVANO-BISCEGLIE 6-0

SEMIFINALI – DOMENICA 25 APRILE
X) LAZIO-ITALCAVE REAL STATTE 5-1
Y) CITTÀ DI FALCONARA-MONTESILVANO ore 14.30 *

FINALE – LUNEDÌ 26 APRILE
LAZIO-VINCENTE Y ore 18.15 **

* diretta PMGSport Futsal
** diretta Rai Sport

ALBO D’ORO COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE
2000/2001 Lazio, 2001/2002 n.d., 2002/2003 Roma, 2003/2004 Due Ponti Roma, 2004/2005 Due Ponti Roma, 2005/2006 Virtus Roma, 2006/2007 Imolese, 2007/2008 Real Statte, 2008/2009 Real Statte, 2009/2010 Torrino, 2010/2011 Real Statte, 2011/2012 Kick Off, 2012/2013 Sinnai, 2013/2014 Lazio Femminile, 2014/2015 Real Statte, 2015/2016 Isolotto, 2016/2017 Olimpus, 2017/2018 Montesilvano, 2018/2019 Kick Off, 2019/2020 non assegnato

Redazione