La Nox Molfetta conosce le avversarie della sua prima, storica partecipazione alla Serie A2 di calcio a 5 femminile che inizierà ufficialmente domenica 10 ottobre: Atletico Chiaravalle, Atletico Foligno, Futsal Perugia, Florida, Futsal Orione, Vis Fondi, Virtus Ciampino, Femminile Molfetta, Città di Taranto, New Cap 74 e Soccer Altamura.

IL GIRONE – “È un girone che vale la Serie A2 – spiega la società – e che ci fa rendere ancora di più conto del grande risultato che abbiamo ottenuto con la promozione a giugno: siamo tra le squadre più forti e migliori d’Italia. Queste avversarie, così strutturate fuori e dentro il campo, ci obbligano immediatamente a calarci in una realtà completamente diversa da quella della Serie C, facendo tutti quanti un salto di qualità notevole e a confrontarci sempre con l’obiettivo di migliorare giorno per giorno. Il nostro obiettivo non cambia – prosegue la società -: crescere partita per partita, affrontare ogni match con entusiasmo e metterci sempre il massimo. Saremo sì una matricola ma con grande voglia di fare bene ed essere protagonisti, senza paura seppure con grande rispetto di ciascun avversario.

FUTSALMERCATO – Il presidente Luciano Savi e la dirigenza continuano a lavorare a fianco dello staff tecnico di mister Alessandra de Bari in vista dell’inizio della preparazione atletica che decreterà di fatto l’avvio della stagione 2021-22. A disposizione ci sarà prima di tutto l’intero gruppo storico biancorosso, capitanato da Ylenia Narsete. “Questo gruppo, splendido, ha sposato anche umanamente il nostro progetto, dimostrandolo ancora una volta con i fatti. Di questo ne siamo orgogliosi. A livello sportivo, poi, parliamo di una squadra composta da giovani e giocatrici più mature con grandi margini di crescita su cui puntiamo con decisione anche in Serie A2. Siamo molto soddisfatti anche delle operazioni in entrata che annunceremo nei prossimi giorni – continua la Nox Molfetta -. Abbiamo condotto un mercato finalizzato a puntellare la squadra con giocatrici i cui profili erano già molto chiari per noi a giugno e che siamo felici abbiano deciso di indossare la nostra maglia”.

Ufficio Stampa Nox Molfetta