Il Bitonto, dopo il girone D, trionfa anche in Coppa Italia. Le neroverdi di Pannarale si impongono 3-1 su un’ottima Audace Verona, grazie alla doppietta di Loth e al sigillo di Azevedo, e centrano il double.

PRIMO TEMPO – I consiglieri di Divisione Salviati e Ferrini, prima del fischio d’inizio, compiono uno splendido gesto, consegnando una rosa a ciascuna giocatrice. La finale scorre a ritmi elevati sin dai primi istanti ed il Bitonto, dopo 2’27”, a portarsi in vantaggio: Loth, sulla trequarti, si gira e sorprende De Berti da fuori area. La 14 neroverde quest’oggi è un cecchino e, a 7’10”, fredda nuovamente l’estremo difensore avversario dalla distanza. Azevedo, a 8’40”, cerca il tris con un rasoterra da fuori area, con De Berti che si oppone di piede. Moreira, a 12’20”, anticipa il portiere avversario in uscita sulla trequarti, ma non trova lo specchio. A 14’19”, De Angelis, di fronte a Tardelli, ha la chance di accorciare sul -1, con il tiro, però, che finisce alto. Moreira, sulla sirena dell’intervallo, subisce fallo da Moreira e si guadagna il tiro libero, che Coppola realizza. Le veronesi, quindi, tornano negli spogliatoi con una sola rete da recuperare.

SECONDO TEMPO – Azevedo, a 1‘06”, anticipa Brito in uscita con un delizioso pallonetto, ma non centra il bersaglio. Puttow, poi, impegna Tardelli in tuffo da posizione defilata. In un contrasto tra Azevedo e De Angelis, a 4’45”, ha la peggio la 22 delle veronesi, che impatta con il gomito sinistro sulle transenne laterali e viene scortata fuori dallo staff sanitario. L’estremo difensore verdeoro, a 5’50”, compie un prodigioso intervento in tuffo, negando a Coppola il 2-2. De Berti, a 10’28”, è miracolosa nel chiudere lo specchio a Loth, a botta sicura, su assist d’oro di Moreira. Il Bitonto, a 14’47”, riallunga: Othmani taglia il campo verso Azevedo, che calcia di prima intenzione; la 14 neroverde, di tacco, mette fuori causa De Brito, che si vede sfilare il pallone in fondo al sacco. Donisi, quindi, si gioca il tutto per tutto con Puttow nel power play. La rimonta, tuttavia, non arriva e le leoncelle, nel ricordo di Ciccio Marrone, alzano al cielo di Porto San Giorgio la Coppa Italia di A2 femminile.

AUDACE VERONA-POLISPORTIVA FIVE BITONTO 1-3 (1-2 p.t.)
AUDACE VERONA: De Berti, Puttow, Tombola, De Brito, De Angelis, Ariu, Leonardi, Rasetti, Abagnale, Marcazzan, Coppola, De Sanctis. All. Donisi
POLISPORTIVA FIVE BITONTO: Tardelli, Moreira, Loth, Othmani, Azevedo, Pantaleo, Brueren, Pati, Valenzano, Errico, Iacobone, Tempesta. All. Pannarale
MARCATRICI: 2’27” p.t. Loth (B), 7’10” Loth (B), 19’59” t.l. Coppola (AV), 14’57” s.t. Loth (B)
AMMONITE: Azevedo (B), Moreira (B)
ARBITRI: Luca Moscone (L’Aquila), Matteo Ariasi (Pescara) CRONO: Giuseppe Galasso (Avellino)

AUDACE VERONA-POLISPORTIVA FIVE BITONTO ore 15.00, diretta streaming su PMGSport Futsal, CLICCA QUI lo STREAMING

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A2 FEMMINILE
QUARTI DI FINALE – VENERDÌ 30 APRILE
A) VIRTUS ROMAGNA-AUDACE VERONA 1-3
B) BEST SPORT-TIKITAKA FRANCAVILLA 6-4
C) POLISPORTIVA FIVE BITONTO-VIS FONDI 4-1
D) PADOVA FEMMINILE-FEMMINILE MOLFETTA 4-2

SEMIFINALI – SABATO 1 MAGGIO
E) AUDACE VERONA-BEST SPORT 6-2
F) POLISPORTIVA FIVE BITONTO-PADOVA FEMMINILE 6-2

FINALE – DOMENICA 2 MAGGIO
AUDACE VERONA-POLISPORTIVA FIVE BITONTO 1-3

* diretta PMGSport Futsal

ALBO D’ORO COPPA ITALIA SERIE A2 FEMMINILE
2015/2016 Thienese, 2016/2017 Real Sandos, 2017/2018 Real Balduina, 2018/2019 Virtus Ragusa, 2019/2020 non assegnata, 2020/2021 Polisportiva Five Bitonto

Redazione