L’Audace è la prima finalista di Coppa Italia di Serie A2 femminile. Le veronesi di Donisi, trascinate dalla prestazione maiuscola di Coppola, sconfiggono 6-2 la Best al PalaSavelli e si guadagnano la possibilità di chiudere la stagione col double.

PRIMO TEMPO – De Angelis, dopo 30”, ha tra i piedi due grosse chance per sbloccare l’incontro, ma sulla ribattuta di Luzi, scaturita dal primo tentativo della stessa 22, non trova lo specchio. Marsili, a 3’30”, riceve palla da Ceccobelli, si gira e calcia di prima intenzione, ma la sfera centra il palo. Ci prova Tombola, a 7’23”, a portare le veronesi in vantaggio, con Luzi, però, che fa buona guardia sul montante più vicino. La partita si sblocca a 11’47”: Coppola, al termine di un’azione in ripartenza dell’Audace, entra in area, salta Luzi e deposita il pallone in fondo al sacco. Le ragazze di Donisi, a 14’04”, vanno vicine al raddoppio con De Brito, che costringe Luzi a rifugiarsi in angolo. La rete, però, arriva a 15’48”: De Angelis salta Felicetti, si invola sull’out di sinistra e serve un assist di platino a Coppola, che, sul secondo palo, firma la sua doppietta personale. La prima frazione si chiude, così, con le veronesi sul +2.

SECONDO TEMPO – Tombola, a 3’15 della ripresa, supera Felicetti e calcio alto sul primo palo, con Luzi che chiude in angolo. L’Audace spinge e il portiere delle capitoline è provvidenziale nel negare a Coppola l’hat-trick, con la 30 che aveva calciato a botta sicura, da due passi, su suggerimento di De Brito. Puttow, a 6’00”, cala il tris: la verdeoro, dopo essersi fatta parare la sua prima conclusione, si avventa come un falco sulla ribattuta e scaraventa la sfera in porta. De Lucia tenta la mossa De Santis nel 5vs4. È proprio la 10 della Best a imbeccare Marsili, che, a 9’05”, firma il 3-1. Le rossoverdi, però, si riportano sul +4 con Coppola: la 30, a 9’05” scippa prima palla a Ceccobelli e segna porta vuota, per poi ripetersi, a 10’49”, sempre con i pali lasciati incustoditi dal power play. La Best si rifà sotto e Marsili, a 11’35”, firma il 5-2. Luzi, a 15’26”, tiene in vita la Best, negando una rete – praticamente già fatta – a De Brito dall’interno dell’area. De Berti, a 16’42”, emula la collega di reparto e si oppone egregiamente alla 99 avversaria. Puttow, dopo il palo di Piersimoni su parata dell’estremo difensore rossoverde, trova il 6-2 direttamente dalla sua area e chiude, di fatto, la contesa. L’Audace vola in finale.

AUDACE VERONA-BEST SPORT 6-2 (2-0 p.t.)
AUDACE VERONA: De Berti, Abagnale, De Brito, De Angelis, Coppola, Ariu, Puttow, Leonardi, Tombola, Rasetti, Marcazzan, De Sanctis. All. Donisi
BEST SPORT: Luzi, Felicetti, De Santis, Ceccobelli, Marsili, Croce, Folcarelli, Romano, Piersimoni, Zampetti, Frangini, Di Pierro. All. De Lucia
MARCATRICI: 11’47” p.t. Coppola (AV), 15’48” Coppola (AV), 6′ s.t. Puttow (AV), 9’05” Marsili (B), 9’36” Coppola (AV), 10’49” Coppola (AV), 11’35” Marsili (B), 18’24” Puttow (AV)
AMMONITE: Zampetti (B), Puttow (AV)
ARBITRI: Nicola Carbonari (Pesaro), Antonio D’Addato (Verona) CRONO: Gianluca Pioli (Foligno)

AUDACE VERONA-BEST SPORT ore 11.00, diretta streaming su PMGSport Futsal, CLICCA QUI lo STREAMING

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A2 FEMMINILE
QUARTI DI FINALE – VENERDÌ 30 APRILE
A) VIRTUS ROMAGNA-AUDACE VERONA 1-3
B) BEST SPORT-TIKITAKA FRANCAVILLA 6-4
C) POLISPORTIVA FIVE BITONTO-VIS FONDI 4-1
D) PADOVA FEMMINILE-FEMMINILE MOLFETTA 4-2

SEMIFINALI – SABATO 1 MAGGIO
E) AUDACE VERONA-BEST SPORT 6-2
F) POLISPORTIVA FIVE BITONTO-PADOVA FEMMINILE ore 17.00 *

FINALE – DOMENICA 2 MAGGIO
AUDACE VERONA-VINCENTE F ore 15.00 *

* diretta PMGSport Futsal

ALBO D’ORO COPPA ITALIA SERIE A2 FEMMINILE
2015/2016 Thienese, 2016/2017 Real Sandos, 2017/2018 Real Balduina, 2018/2019 Virtus Ragusa, 2019/2020 non assegnata

Redazione