La Pro Viribus non ha presentato domanda di ripescaggio al campionato di Serie A. L’ufficialità di questa decisione attraverso un comunicato stampa.

Per dovere di cronaca, la Pro Viribus intende precisare che NON ha effettuato la domanda di ripescaggio, nonostante ci fossero i presupposti per farlo e fossero arrivati numerosi consigli di intraprendere questa strada. La dirigenza, lo staff tecnico e le ragazze, in accordo con la politica che ha sempre caratterizzato questa società, hanno deciso che quanto fatto quest’anno debba essere considerato solo uno sprone per credere ancora di più nei propri mezzi e che certi traguardi sia bello raggiungerli e conquistarli sul campo.