Serie A Elite, le top di giornata

Kick Off nel segno di Vieira e De Oliveira. Le sue fuoriclasse straniere hanno trascinato la squadra di Milano al successo contro il fanalino di coda Thienese. La squadra veneta ha evidenziato una Benetti che è ancora tra le top del nostro campionato.

Il gesto tecnico di Marques è da copertina dell’album Panini. La brasiliana, o forse italiana visto che è in Nazionale?, si è presa la scena con una sforbiciata da cineteca. Poi c’è il Sinnai, che gioca da Dio, e mostra al mondo intero quelle due fuoriclasse assolute di Vanessa e Peque.

Prova di forza della Ternana. Si di forza. Perché non è stata la solita, e ce ne fossero, esibizione di fioretto, c’è stata anche tantissima sciabola. E serve la forza per piegare un Breganze così. Quindi bene tutte le rossoverdi, soprattutto Taina e Renatinha, e, nonostante il ko, in evidenza anche Nona e Pinto Dias. Le due straniere sono il cuore del Breganze di questo primo scorcio di campionato.

Ah come giocano Falconara e Cagliari… Questo volta l’hanno spuntata le marchigiane. Evidenziando un carattere raro. Mister Battistini s’è preso tre punti pesantissimi in vista della corsa al Gold tra Falconara, Cagliari e Pescara – solamente una di queste tre andrà in paradiso, per le altre c’è il purgatorio del silver…

Al Cagliari manca capitan Cuccu, speriamo che torni presto, ma il mix tra sarde e straniere funziona. E se il Cagliari continuerà a giocare così perderà pochissime partite. Il Falconara è al secondo successo consecutivo. Luciani è davvero una top ma anche Domenichetti non è da meno. In crescita Correia. Xhaxho sta tornando bene dal suo infortunio. Molto bene Ceravolo tra i pali.

Boccata di ossigeno in casa Napoli. La squadra campana ha vinto a Bisceglie e hanno segnato un po’ tutte da Capalbo, alle portoghesi, per arrivare a Politi e Panarello.

Il Real Statte è tornato alla vittoria trascinato da Guti, Quarta (doppietta di livello per lei) ed Exana. La squadra pugliese aveva bisogno di questo successo per ritrovare un po’ di fiducia.

Montesilvano da estasi. Sono settimane che gioca un futsal divino e finalmente ha raccolto tutto quello che ha seminato. Troiano e Guidotti da Nazionale, assurdo che non vi siano e che non vengano mai prese in considerazione. Amparo e Ortega sono due fuoriclasse assolute.

La Lazio cresce di partita in partita. Era veramente difficile vincere in trasferta con un Fasano molto in palla. Le pugliesi hanno evidenziato una Marina che sarà certamente tra le protagoniste del nostro campionato per molti anni. La Lazio l’ha vinta con un’ ottima prestazione di tutto il collettivo e con giocate deliziose di Pomposelli e Duco.