Secondo appuntamento con il campionato di Serie C Femminile, che avrà il suo fulcro nel derby pisano tra Cus Pisa e Fornacette Casarosa, due delle squadre vittoriose all’esordio. Sarà una sfida inedita, visto che il Fornacette è una new entry, ma che ricalcherà le grandi battaglie tra Cus e Montecalvoli delle scorse stagioni. Sarà anche la sfida tra Arianna Cirillo, capocannoniere con 3 marcature nella prima giornata, ed Imma Facchineri, una che ha il gol nel sangue.

Sfida di vertice, se così si può dire dopo appena un turno disputato, quello che metterà di fronte l’Oltreserchio e il Florentia B. Le lucchesi, senza Macauda, andranno a caccia del primo successo stagionale dopo il bel pareggio in rimonta ottenuto contro il Prato. Le viola, stavolta senza rinforzi della prima squadra (che comincia domenica la sua avventura in Serie A), punteranno sulla classe dell’eterna Elena Galluzzi.

A caccia del bis dopo la vittoria di sette giorni fa anche CF Florentia e Gisinti Montecatini, entrambe impegnate in trasferta. Le biancorosse di Cinzia Marconcini se la vedranno con il San Giovanni, all’esordio ufficiale al PalaGalli, che da quest’anno sarà la casa delle valdarnesi. Partita che presenta delle insidie per le arancioni di Biagini, comunque favorite contro il giovane e rinnovato San Giusto. Da sottolineare la prima volta di Bartoli, acquisto di punta del Montecatini, contro la sua ex squadra. Prime trasferte della stagione per due big come Prato e Atlante Marsiliana. Le laniere, dopo la beffa contro l’Oltreserchio, proveranno a conquistare i tre punti in casa della matricola Audace Legnaia, che difficilmente potrà opporre resistenza alla forza delle avversarie. Pronostico favorevole anche per le maremmane della coppia Alex–Bartalini contro l’OlimpiaColle. Ma attenzione alla pesante assenza del bomber Di Maggio, con il peso dell’attacco che peserà sulle sole spalle di Lavinia Calchetti.

Chiude il programma Euroflorence–Bagnolo, con la prima storica volta in casa per la sezione femminile della compagine fiorentina. Padrone di casa che partono favorite al cospetto del team montemurlese, che però già nella prima giornata aveva saputo mettere in difficoltà il Cus Pisa.

Fonte: pallaalcentro.org