Undicesima giornata del campionato di Serie C femminile con una vigilia piuttosto turbolenta per tutto il movimento del futsal in rosa toscano.

E’ arrivato infatti il fulmine a ciel sereno del ritiro del CF Florentia a stagione in corso, una decisione quella maturata dalla società biancorossa che ha lasciato tutti a bocca aperta, ancor più dopo aver letto il comunicato ufficiale in cui le motivazioni risultano, sinceramente, prive di senso e di logica. In attesa dell’estromissione da parte del Comitato Regionale, salta la partita di stasera contro l’Olimpiacolle. Successivamente saranno annullate le partite già disputate dalla squadra, con una classifica che sarà totalmente riscritta. Perderanno tre punti Gisinti Montecatini, Oltreserchio, Bagnolo, Futsal Florentia B e Atlante Grosseto, che contro il CF Florentia avevano vinto, mentre ne perderanno uno Prato, Fornacette ed Euroflorence.

Ma la settimana nera del futsal toscano non si ferma qua. E’ infatti certo anche il ritiro dell’Audace Legnaia, anche se mancano comunicazioni ufficiali da parte della società. Problematiche interne hanno portato a questa decisione e la gara di stasera contro il Cus Pisa non si disputerà, anche se in mancanza di comunicazioni ufficiali la squadra universitaria dovrà comunque recarsi al campo. Anche in questo caso perderanno punti tutte le squadre che hanno vinto contro l’Audace, ovvero tutte quelle che ci hanno giocato contro.

In questa situazione torneranno a zero punti Bagnolo (vinto con CF e Audace) e Olimpiacolle (vinto con Audace).

Dopo questa doverosa e triste premessa, cominciamo l’analisi vera e proprio della giornata odierna, con sole cinque gare da disputare. Il big match è rappresentato da Eurolforence–Prato, squadre in piena lotta per la promozione diretta. Match che metterà di fronte anche molte ex compagne ai tempi del New Depo e che quindi si preannuncia vibrante ed emozionante. L’altra sfida di cartello è quella che metterà di fronte la capolista Florentia B, con i rinforzi Perelli, Fossi e Mannucci dalla Serie A, al Gisinti Montecatini. Al PalaIsolotto ci sarà anche l’occasione per vedere l’esordio in arancione della montenegrina Turcinovic. Riuscirà la squadra di Biagini a fermare la corsa lanciatissima di quella di Pomposi? Di questi due scontri diretti proverà ad approfittare l’Oltreserchio, unica imbattuta del campionato e unica ad essere riuscita nell’impresa di battere la capolista. Le lucchesi riceveranno il Bagnolo, diventato improvvisamente (come spiegato in precedenza) fanalino di coda del campionato. Una partita che vede la squadra di Nelli nettamente favorita. Bella partita in chiave playoff si prospetta quella tra l’Atlante Grosseto, priva del bomber Di Maggio, e il Fornacette Casarosa. Sfida senza una vera favorita, tra due formazioni che hanno gli stessi punti in graduatoria. Chiude il programma la gara del Keynes tra San Giusto e San Giovanni. Anche la “disfida dei santi” non ha una favorita. Le giallorosse sembrano in risalita, ma anche le valdarnesi non stanno attraversando un brutto momento di forma.

 

Pallaalcentro.org