Come si presenta il nuovo campionato di Serie C toscano?

Quattordici le squadre ai nastri di partenza, con l’esordio assoluto della più nobile delle società toscane: il Prato calcio a 5. Ma non sarà soltanto il club laniero a raddoppiare, associando alla sezione maschile anche quella femminile. Seguendo l’esempio tracciato negli anni scorsi da altre realtà, quest’anno sbarcano nel futsal in rosa anche Euroflorence, Bagnolo, Atlante Grosseto e Oltreserchio.

I maremmani hanno trovato un accordo con la Marsiliana, tant’è che se il nome ufficiale sarà Atlante Grosseto, quello per gli addetti ai lavori sarà Atlante Marsiliana. L’Oltreserchio ha invece ereditato il gruppo storico del Calcetto Insieme. New entry assolute sono anche il Fornacette Casarosa, società pisana dove è confluita la rosa del Montecalvoli, il Fun Ssd, realtà che arriva dal senese, e l’Audace Legnaia, club storico di calcio a 11 di Firenze.

A completare l’organico le conferme di CF Florentia, Pistoia, Cus Pisa, San Giusto e della squadra B del Futsal Florentia. Sparisce nuovamente dai radar, almeno per questa stagione, la Poggibonsese, una delle società più titolate del futsal toscano femminile. Out anche Arpi Nova, finalista degli ultimi palyoff, Castellana e Riotorto, oltre alle già citate Montecalvoli e Calcetto Insieme.

I risultati della prima giornata