Ieri il Comitato Regionale ha ufficializzato l’abbandone del campionato da parte di CF Florentia ed Audace Legnaia e così la Serie C toscana passa da 14 a 12 squadre. Stasera saranno quindi soltanto cinque le partite in programma, con riposi forzati per Oltreserchio e San Giusto.

Per la capolista Florentia B, lunga trasferta in quel di Grosseto, contro un Atlante Marsiliana che non potendo più lottare per la vittoria del campionato affronterà questa partita come un importante test e con l’obbiettivo di ritrovare morale dopo il ko subito sette giorni fa. Maremmane che ritrovano Di Maggio, ma per tre partite non avranno Calchetti, squalificata. Per le viola opportunità di scavalcare l’Oltreserchio, attualmente in testa alla classifica con due punti di vantaggio ma una partita in più. La terza squadra in lizza per la vittoria del campionato è il Prato, che questa sera si presenterà per la prima volta con Mirko Carlesi in panchina al posto del dimissionario Serani. Avversario delle laniera sarà il San Giovanni, squadra in piena corsa per i playoff ma priva di un elemento di spicco come De Rossi, squalificata.

Il match clou di giornata è probabilmente quello che vedrà opposte Fornacette ed Euroflorence, separate da due punti e in pienza zona playoff. Partita di difficile lettura, con le pisane che in casa (escludendo il Florentia B) hanno sempre vinto. Le ragazze di Morichetti puntano quindi al sorpasso in classifica ai danni di quelle di Galletti. Sfida molto interessante in ottica playoff anche quella del PalaTerme tra Gisinti Montecatini e Cus Pisa, appaiate in graduatoria ma con le universitarie che vantano una partita in più. Un’eventuale successo della squadra di Biagini, quindi, varrebbe un virtuale +6. Chiude il programma lo scontro di fondo classifica tra Bagnolo ed Olimpiacolle. Due squadre che dopo i ritiri di Audace e Florentia si sono ritrovate a zero punti. Quella di stasera è dunque una buona occasione per tornare a mettere il segno + in classifica.

LA CLASSIFICA 

Fonte: pallaalcentro.org