Nella seconda giornata di ritorno del Campionato Regionale Serie C Femminile Sicilia, vola la Pro Megara F.Iblea di Gigi Grasso in vetta a quota 33 punti che al Palajonio di Augusta regola 5-1 il Meta C5 di Antonio Cirelli grazie alla doppietta di Laura Li Noce e ai goal di Simona Guardo, Anita Zagarella e Alessia Arinelle, mentre per le etnee in goal con Sara Battiato.

Adesso le megaresi allungano a +8 sul secondo posto sempre ben saldo con 25 punti all’Olympia Zafferana di Alberto Incatasciato che al Polivalente di S.Giovanni La Punta pareggia una gara difficile contro l’Oliveri C5, 1-1 il finale con i goal di Evola per le etnee e di Grillo su assist di Francesca Bertino per la compagine tirrenica di Attilio Chistolini.

Terzo posto con 21 punti sempre per le palermitane dello Studio De Santis Palermo di David Giordano-Plano Rosaria che oggi hanno osservato il turno di riposo, mentre al quarto troviamo l’Oliveri C5 con 18 punti.

Segue il Vittoria Sporting di Maurizio Assenza con 17 sconfitte nel derby del Palaparisi di Ragusa, 5-0 per la Virtus Rg di mister Peppe Grillo che vince grazie alla tripletta del neo acquisto Sandra Brkan e ai goal di Filomena Othmani e del bomber nipponico Narumi Iwamura.

Colpo esterno e risalita in classifica a quota 16 per le Leonesse White della presidentessa Graziella Virzi che passa sul campo del Team Scaletta di Ivana Cernuto con il risultato di 4-0, le ragazze di coach Giovanni Buccheri passano grazie al poker firmato Anita Furno.

Infine vittoria interna al Comunale di Rocca di Caprileone per l’Anspi San Lorenzo di Giuseppe Giuffre’, 6-2 il finale contro l’Erg Siracusa di isabella Colombo grazie alla doppietta di Anna Morello e ai goal realizzati da Alice Raffaele, Scolaro, Barone ed Eliana Vitale, mentre in goal per le aretusee grazie alla doppietta della brava Cristina Crìstìna Sparvìero.

Andrea Dieli
Area Comunicazione
ASD Studio De Santis C5 Palermo