Passata la “botta” per l’eliminazione dalla coppa Italia ai rigori contro i Bassotti, il Real Balduina ha la grande chance di agguantare comunque la serie A. Per farlo, però, dovrà vincere le tre partite restanti contro Montefiascone, Formia e soprattutto, Briciola. Contro la squadra di Susanna Bianchi, seconda a -1, saranno 60 minuti da dentro o fuori. Dopo aver fallito il primo obiettivo che poteva portare alla serie A, non resta che vincere il campionato, quindi, nel Lazio un’impresa da sempre non facile.

“La coppa oramai è stata archiviata – ha commentato il capitano della squadra di Roma Nord, Ilenia Picchio – abbiamo parlato tanto e purtroppo non c’è stato un approccio corretto ma sicuramente è servito al gruppo per crescere e fare esperienza. Ora si guarda avanti, il nostro obiettivo è quello di vincere il campionato: mancano tre partite, ci siamo ricompattate e siamo pronte per affrontare per ora il Montefiascone poi penseremo a quella successiva. Dobbiamo affrontare partita per partita come abbiamo fatto fino a oggi”.

Cosa è importante tenere a mente in vista delle prossime tre gare?

“Dobbiamo rimanere concentrate e unite per non vanificare tutto il lavoro fatto fino a ora: il nostro è un gruppo compatto, non avremmo raggiunto questi risultati se non fosse così ma questo non toglie il fatto che dobbiamo continuare a crescere e a migliorarci. Manca davvero poco per raggiungere il nostro obiettivo ma ci si arriva solo lavorando insieme”.

S. Cer.