Due gironi ancora tutti da decifrare, uno che ha già sentenziato la prima promossa in Serie A (il Pelletterie ha dominato e stravinto il Girone B), un altro dove la capolista prova a lanciare la fuga. La diciottesima giornata del campionato di Serie A2 regala altri spunti interessanti e tre punti fondamentali, in tutti i raggruppamenti.

GIRONE A – Tutto da rifare. La vittoria della Noalese contro la VIP Tombolo e il conseguente aggancio in vetta alla classifica ha riaperto completamente i giochi. Le due squadre riprendono la loro lotta per la promozione diretta osservandosi a distanza. Testacoda tra la Noalese e la Torres: attenzione però alle sarde reduci da un buon periodo di forma e dal pari contro la Walcor Cremona. Il riscatto della VIP Tombolo, dopo la sconfitta inferta da Gabbiadini e compagne, riparte dal Città di Thiene, in un derby veneto che le padovane devono assolutamente far loro. Per spegnere i rimpianti dettati dalla sconfitta di domenica, l’Audace Verona deve ingranare nuovamente la marcia contro la Jasnagora, per cercare di non perdere altri punti da una vetta lontana 4 lunghezze e ora meno visibile. Duomo Chieri e Union Fenice si giocano la quarta piazza, con spettatore interessato la Sportland, ospite del Cremona.

GIRONE B – Dopo aver dominato in lungo e il largo il girone e chiuso la pratica Serie A, il Pelletterie ora può decidere anche la corsa playoff: se il FiberPasta Chiaravalle supera l’esame contro le capolista compie un gran passo. Potrebbe approfittarne il Granzette, che mira il secondo posto e fa visita al Civitanova. Dorica Torrette-Padova vale il quinto posto, mentre il Centrostorico Montesilvano è atteso dal Decima Sport Camp, alla ricerca di punti per prendersi la nona posizione. Anche il Perugia ricerca punti per abbandonare la penultima posizione, contro il Real Colombine. Chiude il quadro Firenze-Sassoleone.

GIRONE C – La Coppa d’Oro Cerveteri cerca l’allungo definitivo, dopo il successo fondamentale contro la Vis Fondi griffato Zeppoloni. Per continuare a dettare legge servono però i tre punti anche contro la Virtus Ciampino, in una partita complicata. Ritornata seconda a -3 dalla vetta, la Virtus Ragusa prova a ridurre il margine, in una partita però molto delicata contro il Vittoria. La Vis Fondi prova a rimettersi in moto contro il Real Praeneste. L’FB5 Team Rome attende il Frosinone, mentre il Città di Valmontone ospita il PMB Roma.

GIRONE D – Cinque punti di vantaggio da proteggere e magari incrementare. Questo è l’obiettivo della puroBio cosmetics Noci, che dall’alto dei suoi 45 punti spera nella sua sedicesima vittoria stagionale nella tana del Futsal Rionero. Dietro il Molfetta, frenato dal Dona Five Fasano domenica, non può più sbagliare ed è costretto a trovare tre punti non certo semplici contro la Fulgor Octajano terza. Sulla carta ben più agevole l’impegno del Dona Five Fasano, contro una Woman ultimissima. Il Manfredonia vuole continuità contro la Salernitana, mentre il Conversano attende la Sangiovannese. Il Città di Taranto penultimo attende il Futsal Nuceria.

Divisione Calcio a 5