Il prologo. La Serie A2 Femminile comincia di sabato, con un doppio anticipo. Saranno Cus Cagliari-Top Five e Jasnagora-Pero ad aprire il girone A, dando vita – più in generale – a un campionato composto da quattro raggruppamenti, dove verranno promosse 5 squadre: le quattro vincitrici dei rispettivi gironi e una ulteriore proveniente dai playoff, a cui accedono dalla seconda alla quinta di ogni raggruppamenti. Quattro, invece, le retrocessioni: le perdenti del playout fra ultime e penultime.

COPPA ITALIA Cambia la formula, niente più Final Four: le prime due classificate al termine del girone di andata accederanno in Final Eight, prevista dal 23 al 25 aprile 2021, in una sede ancora da stabilire.

LA PRIMA GIORNATA dal sapore antico nel girone A, dove si affrontano Italgirls Breganze e Città di Thiene; la rinnovata VIP Altamarca ospita il Padova. Nel girone B, la Virtus Romagna fa visita al campo del Firenze. Rinviate Perugia-Atletico Chiaravalle e Futsal Orione-TikiTaka Planet. Nel girone C una classicissima: Ciampino-Coppa D’Oro; derby sardo Arzachena-Futsal Osilo. Nel girone D è subito big match fra Vigor Lamezia e Molfetta.

Ufficio Stampa