Nel girone A Academy Torino e VIP Tombolo non se lo lasciano ripetere due volte, battono rispettivamente Bagnolo e San Marino, agganciando la Virtus Romagna sconfitta nell’anticipo dal Santu Predu. Nella quinta giornata vincono Pero e Top Five, un solo pari: Arzachena-Polisportiva 6-6. Nel girone B, invece, il Pelletterie va in fuga: il largo successo alla FB5 Team Rome vale la settima vittoria in altrettante gare e un primato consolidato e un +5 sulla Med. Chi perde terreno è la Sabina Lazio, al primo stop stagionale, in casa, contro il San Giovanni; bene Firenze e BRC. Due i pari, fra La Coccinella e la Roma C5. Che fa il palio con un altro derby, quello sardo, nell’anticipo fra Jasna e Med.

IL PRIMO PARI della capolista Atletico Foligno permette a un Fondi corsaro in rimonta di portarsi a una sola lunghezza dalla capolista del girone C. Anche il Florida è lì dopo il tris di Altamura. Nessun vince in casa: il Pucetta passa a Ciampino a aggancia in classifica quel Molfetta che non va oltre il pari, in casa, contro il San Michele. Pareggia anche l’altra squadra di Molfetta, il Nox, in quel di Perugia. Più fluida la situazione del girone D: il Lamezia approfitta dello stop forzato dell’Irpinia per battere largamente la Sangio, le Wolfes tornano in campo e doppiano la Salernitana, anche le Grottaglie è al secondo posto grazie al 7-1 rifilato allo Spartak Caserta. Il Cus Cosenza regola il Team Scaletta, Segato di misura a Napoli.

Ufficio Stampa Divisione