Un Afragirl da 9 in pagella inaugura la stagione con una vittoria su un ottimo e sin da subito aggressivo Cus Cosenza. Mister Sergiano parte subito con Russo in porta, Capitan Salzano, Moraca, Vecchione e Di Deo. Ritmo gara elevato da ambo le parti e il risultato resta invariato per qualche minuto fino al goal di Vecchione che porta in vantaggio l’Afragirl sbloccando il risultato. Nel primo tempo seguono i goal di Sangermano, ancora Vecchione e Di Deo che sigla il quarto goal chiudendo il parziale per 4 a 0 per le fucsia nero.

Nel secondo tempo le cosentine accorciano il risultato ma è De Vita a ridare la carica mettendo a segno il quinto goal, a seguire Sangermano che sigla la propria doppietta personale, poi Aresu e ancora un’ottima Vecchione firma la tripletta. Il Cus Cosenza con determinazione mette a segno ancora due reti ma ci pensa Moraca a dire la sua chiudendo le danze con una galoppata sulla fascia e un tiro imprendibile per il portiere bianco verde.

9 a 3 il risultato finale con un’Afragirl che brilla già alla prima di Campionato e al suo esordio nel Campionato nazionale.

MISTER SERGIANO: “Sono contentissima per il risultato ma soprattutto per la prestazione di altissimo livello delle mie ragazze. Ho tratto dalla partita buone indicazioni sul lavoro da completare nei prossimi giorni e approfitteremo della pausa per lavorare sull’aspetto tattico per due settimane. La condizione fisica è stata eccellente frutto del grande lavoro a cui tutte le ragazze si sono prestate. Faccio i complimenti alle mie giocatrici, una per una, perché tutte hanno contribuito all’esordio vincente e voglio dedicare questa prima partita nel massimo campionato al Presidente Simona Rosa che sta facendo uno straordinario ed incredibile lavoro e in pochi mesi ha trasformato la sua società in un’eccellenza da Serie A. La cura dei particolari e le sue indiscusse capacità imprenditoriali hanno portato mentalità e professionalità.”

Ufficio Stampa Fc Afragirl