Nel (secondo) anticipo della dodicesima giornata di Serie A il Cagliari tarpa le ali delle aquile biancocelesti. La Lazio, volata in Sardegna sulla scia dell’entusiasmo dopo la rimonta con vittoria sul Montesilvano, regge l’urto del PalaConi a malapena per 10 minuti. Dayane e Marta aprono le danze, poi – con l’aiuto di Gayardo – demoliscono ogni qualsivoglia speranza di vedere una partita dal 13’40” al 19’40”. Quando il primo tempo termina 5-0, il secondo non può che essere una formalità. Vanessa e Grieco provano a riaprire la partita, ma il tabellino non si smuove dal 5-2 fino all’ultimo minuto di gioco nel quale Gayardo e Dayane salgono ancora una volta in cattedra per timbrare, rispettivamente, doppietta e tripletta personale. E per il 7-2 finale. Sconfitta pesante per le romane che restano inchiodate al settimo posto con 21 punti. Le cagliaritane, invece, scavalcano momentaneamente il Falconara e si piazzano in quarta posizione.

Domani si giocheranno Real Grisignano-Bisceglie, Real Statte-Kick-off e Virtus Ragusa-VIP Tombolo. Chiuderanno la dodicesima giornata i due posticipi Florentia-Falconara e Montesilvano-Pelletterie. La Salinis ha invece già giocato lo scorso 4 dicembre in casa della puroBIO Noci, sconfitta 1-6.