Manca solo il posticipo, big match del PalaGems. Lazio-Montesilvano chiuderà il programma dell’undicesima giornata di Serie A, finora ricca più di pronostici rispettati che vere e proprie sorprese. L’unica, se vogliamo, è la vittoria del Bisceglie sulla Virtus Ragusa. Dopo cinque partite senza successi, le neroblu (alla prima con il nuovo tecnico Nico Ventura, ndr) si impongono 2-1 in casa e agganciano in classifica proprio le siciliane a quota 10 punti. Dunque, anche le pugliesi entrano di diritto nella lotta all’ultima casella per le Final Eight di Coppa Italia insieme al Ragusa, appunto. Con loro c’è anche il Pelletterie, sempre a quota 10, fermato in casa da un inarrestabile Real Statte: dopo lo 0-1 del primo tempo firmato Soldevilla, nella ripresa si scatenano Renatinha (tripletta), Boutimah (doppietta) e Belam (doppietta). Finisce 1-8, di Pasos il gol della bandiera.

Chi sta tenendo ancora apertala lotta per l’ottavo posto è il Futsal Florentia. Squadra smantellata dal mercato, ma comunque combattiva in campo. Le toscane perdono a testa alta contro la Kick Off (4-3) e restano a 12 punti, ancora con un posto in Coppa Italia. Nell’ultimo risultato domenicale vittoria convincente del Falconara, che vola in classifica consolidando il quarto posto. Il Real Grisignano esce dal PalaBadiali sconfitto 5-2. Cinque marcatrici diversi per le Citizens, a segno con Pato Dal’Maz, Nona, Pascual, Guti (primo gol stagionale) e Pereira. Doppietta della bandiera di Pinto Dias invece per le ospiti.