La prima squadra a sconfiggere il Città di Falconara non è nient’altro che l’ultima ad averla battuta prima che si cucisse il tricolore al petto. Un grande Pescara Femminile con Soldevilla, Boutimah e Ana Carolina Sestari s’impone 3-0 nel remake delle scorse Finals scudetto, impone il primo stop alle campionesse d’Italia, reduci da cinque successi di fila, si rilancia ma soprattutto rivoluziona l’alta classifica della Serie A Puro Bio.

UNA NUOVA CAPOLISTA – Una festa doppia per l’Abruzzo, visto che il TikiTaka Francavilla va veloce come un treno, approfitta del big match e sbanca Lupari con una Tampa che fa il diavolo a 4 contro la Vip Tombolo: il roboante 7-2 vale la vetta della classifica. Il Città di Falconara non solo viene superato dalle ragazze di Cely Gayardo, ma è anche agganciato da un Bitonto che non ha problemi a passare (6-0) a Fondi. Classifica comunque cortissima: il Kick Off passa 2-1 a Molfetta grazia alla rete decisiva di Gaby Vanelli ed è quinta, le prime cinque sono divise da appena tre punti.

LO SKY MATCH – All’Emilia-Romagna Arena di Salsomaggiore Terme, nello Sky Match in diretta tv, esulta la Lazio. La Lazio di Alessia Grieco, mvp dell’incontro: l’Azzurra ribalta il Rovigo Orange con una doppietta, nella ripresa l’allungo griffato da Marchese e Pinheiro, è 4-1. Negli altri incontri della sesta giornata, prima gioia del Pelletterie. Che doppia 4-2 l’Audace Verona e lascia l’ultimo posto, dove ora c’è soltanto la Vis Fondi. 2-2 l’anticipo fra Statte e Irpinia.

SERIE A FEMMINILE – 6ª GIORNATA
DOMENICA 13 NOVEMBRE – ORE 17

VIP-TIKITAKA FRANCAVILLA 2-7

PESCARA FEMMINILE-CITTÀ DI FALCONARA 3-0

PELLETTERIE-AUDACE VERONA 4-2

FEMMINILE MOLFETTA-KICK OFF 1-2

VIS FONDI-BITONTO 0-6

ROVIGO ORANGE-LAZIO 1-4

Ufficio Stampa Divisione