Tante reti e spettacolo nei tre anticipi della quindicesima di campionato. Vincono Statte, Lazio e Salinis. Sconfitte il Real Grisignano e due neopromosse, Tombolo e CF Pelletterie. Salinis e Statte continuano la loro corsa a braccetto in vetta alla classifica.

Lo Statte supera agevolmente il Vip Tombolo. Finisce 7-1 in casa della formazione di Tony Marzella. Tris di Renatinha, una rete ciascuna per Russo, Ceci, Marangione e Violi. Di Salvador l’unica marcatura della formazione ospite.

Al PalaGems la Lazio domina un CF Pelletterie orfano di Duco, pedina fondamentale negli schemi della compagine toscana. A Roma finisce 7-3 per le biancocelesti. Quattro reti nel primo tempo, tre nella ripresa per la Lazio: tripletta di Taninha, oggi incontenibile, doppietta per Vanessa, una rete ciascuna per Grieco e Barca. La doppietta di Biagiotti e la rete dell’ex Florentia Fossi non bastano al Pelletterie.

La reazione non basta al Grisignano per frenare l’avanzata dello Salinis. Formazione rosanero in vantaggio con la rete di Bea Martin e l’autorete di Bisognin. Dopo 2’54” la formazione veneta è sotto di due reti ma riapre il match al 10′ con Pinto Dias (1-2). Nella ripresa, il Salins affonda con Bea Martin, Rozo e Jessika (1-5). Le due reti rossoblu, con Troiano e Privitera, rendono meno amara la sconfitta per 3-5.