Per la prima volta in stagione, il Team Scaletta non riesce a segnare in una gara casalinga e paga a caro prezzo l’avvio sprint delle ospiti. Le ragazze allenate da coach Cernuto sono apparse scariche mentalmente, soprattutto nelle prime fasi di gioco, con il match che dopo pochi minuti ha preso la via campana grazie alla doppietta di Politi. A dieci minuti dalla fine della prima frazione, è Razza a mettere alle spalle di Arrigo il gol che chiuderà anche il tabellino. Nel secondo tempo le messinesi hanno cercato la reazione senza tuttavia creare reali pericoli reali verso la porta difesa da Macchia. Per il Team Scaletta adesso alle porte la prima sosta del girone di ritorno con, all’orizzonte, lo scontro diretto contro il Futsal Canicattì da giocarsi in trasferta domenica 4 febbraio. Gara molto ostica se si pensa che, all’andata, soltanto un rigore ribadito in rete da Marchetta, riuscì a regalare i tre punti alle biancoblu.

PRIMO TEMPO – Avvio targato Woman Napoli che passa alla prima occasione, è Politi a sbloccare il match con un tiro da fuori che, complice una deviazione, sorprende Arrigo per il vantaggio. Altra scorribanda della Woman Napoli con Ambrosino che si trova sola davanti ad Arrigo. Il portiere di casa prova l’uscita bassa ma, nel contrasto, la sfera sguscia via per Politi che non ha difficoltà a insaccare a porta vuota. Altro contropiede Napoli, con lo Scaletta sbilanciato alla ricerca della rete, contrasto tra Strisciante e Pensabene, le due finiscono a terra con le compagne che restano a guardare, complice un fischio avvertito dalle stesse, ma è lucidissima Razza a continuare nel gioco e depositare in rete il gol del 3-0. Ci provano prima Marchetta, che serve Cusumano che non riesce nella deviazione vincente, e poi Firrincieli da fuori ma Macchia è attenta a mettere in angolo.

SECONDO TEMPO – Team Scaletta che fa subito capire di voler reagire, Firrincieli in azione personale mette in mezzo un tiro-cross, ci si avventa Marchetta la cui deviazione finisce di pochissimo fuori. Ancora Scaletta, gran botta da fuori di Pensabene e Macchia, in spaccata, mette in angolo. Occasionissima Napoli con Ponticiello che scarta Arrigo, tira a botta sicura ma De Gaetano è fondamentale a deviarla sul palo. Funambolica Marchetta che dribbla tutte le avversarie e calcia, ma quest’oggi la palla non ne vuole sapere di entrare. Scaletta che perde lucidità soprattutto in disimpegno e occasioni che piovo per il Napoli con un altro palo preso da Politi, che va vicina alla tripletta. In chiusura tentativo di De Gaetano che però non trova la rete e match che termina così.

Ufficio Stampa Team Scaletta