La Jasnagora vince il derby di Serie A2 femminile contro la Mediterranea, calando uno stupendo poker al PalaDante nella 5ª giornata di campionato. Il 4-0 di Sestu porta la firma di Saraniti (doppietta), Guaime e Puddu. La squadra di Gianni Pitzalis conquista così altri 3 punti, salendo a quota 7 nella classifica del girone A.

PRIMO TEMPO – L’inizio di gara vede la Jasna tenere il pallino del gioco, faticando però a rendersi realmente pericolosa in area avversaria. Dall’altra parte, invece, la Med colpisce due pali. L’occasione più ghiotta capita sul sinistro di Saraniti, ma non riesce a dare sufficiente potenza al tiro per segnare l’1-0. L’appuntamento con il gol però è solo rimandato per la 27 in maglia blu: a 3′ dalla fine la stessa Saraniti salta il portiere avversario e deposita a porta vuota il gol del vantaggio Jasna. Prima dell’intervallo, ancora Saraniti, colpisce anche un palo e la formazione di Pitzalis va così negli spogliatoi avanti di uno.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa non cambia il copione, con la Jasna che fa la partita cercando un’altra rete. Il raddoppio arriva sugli sviluppi di un angolo battuto da Lorrai e che trova al centro dell’area Guaime, pronta da pochi passi a siglare il 2-0 dopo la traversa colpita. Il 3-0 vede ancora Lorrai protagonista e autrice dell’assist per Saraniti ben appostata sul secondo palo. La Mediterranea tenta allora la carta del portiere di movimento, ma la squadra di Pitzalis si difende in modo ordinato e non concede nulla alle avversarie. A pochi minuti dalla fine entra Puddu per battere un calcio di punizione dal limite: la numero 19 toglie le ragnatele dall’incrocio e segna a pochi secondi dal suo ingresso in campo il suo primo gol in maglia Jasna. Gli ultimi istanti di gara sono di pura gestione. La Jasnagora fa suo il derby con un bellissimo poker e si gode la prima vittoria casalinga della stagione.

Ufficio Stampa Pg Jasnagora
*foto: Francesca Sini